Il Romanticismo in arte e riassunto su Friedrich

Appunto inviato da brasilegiulia
/5

Riassunto sul Romanticismo tedesco e sulle opere di Friedrich (3 pagine formato docx)

IL ROMANTICISMO IN ARTE E RIASSUNTO SU FRIEDRICH

Arte.

Il Romanticismo non ha caratteri omogenei cioè presenta diverse sfaccettature.
Gli artisti romantici scelgono ora di rappresentare gli  stati d‘animo, di trasmettere passioni ed emozioni ma con linguaggi diversi a seconda delle  nazioni. Il termine nasce in Inghilterra, dapprima come aggettivo dispregiativo  di romanzi cavallereschi, poi si allarga di significato ad indicare cose affascinanti definite come “ pittoresche” o “sublimi”, cioè che danno il senso dell’infinito e dell’inquietudine. Nelle tele romantiche sogno e realtà si intrecciano.
I soggetti comprendono miti , paesaggi, temi letterari o storici. Nel romanticismo c’è libertà nei confronti del committente, libertà che porta ad esperienze di vario genere, non ci sono regole precise, l’artista esprime liberamente il proprio messaggio sulla tela (anche il messaggio politico).

Il Romanticismo in arte: riassunto


ROMANTICISMO ARTE FRIEDRICH

Il Romanticismo in Germania. In Germania si ha un romanticismo cupo / triste perché trae origine dal movimento precedente dello Sturm und drang , esso da vita a una serie di racconti legati a eventi negativi della natura. Come la poetica del sublime anche quella dello Sturm und drang tratta il tema  della natura misteriosa ed di una lotta mistica / quasi religiosa tra l’uomo e la natura, esponente massimo di questa espressione dell’irrazionale  Friedrich che esprime la malinconia, l’angoscia, la solitudine che l’uomo prova di fronte ad una natura misteriosa e piena di simboli.
Friedrich. Spiegare secondo lui il sublime come lo faceva
L'artista, uno dei più importanti rappresentanti del "paesaggio simbolico", basava la sua pittura su un'attenta osservazione dei paesaggi della Germania e soprattutto dei loro effetti di luce; permeandoli di umori romantici. Egli considerava il paesaggio naturale come opera divina e le sue raffigurazioni ritraevano sempre momenti particolari come l'alba, il tramonto o frangenti di una tempesta.
Croce in montagna del 1808, ora esposta a Dresda, presso la Gemaldegalerie, è una pala d'altare commissionata a Friedrich dal conte Franz Von Thun-Hoenstein per la sua cappella nel Castello di Tetschen, in Boemia.

Il Romanticismo in arte: riassunto opere


RIASSUNTO ROMANTICISMO ARTE TERZA MEDIA

L'opera è nata in seguito a diversi studi preparatori eseguiti da Friedrich seguendo una sua idea. Nel 1808 l'artista espose all'Accademia di Dresda un disegno a seppia (oggi scomparso) con tema e composizione simili a questo, ripresi poi anche in un bozzetto ora conservato a Berlino. Stando al racconto di un contemporaneo (Ruhlevon Lilienstern), la contessa Maria Theresia Bruhl, volle acquistare il disegno e il marito, il conte Thun-Hoenstein, incaricò il pittore di eseguire la composizione ad olio e in dimensioni maggiori. Nel Natale del 1808 Friedrich espose il dipinto nel suo studio, e fu aspramente criticato per non aver rispettato l'iconografia religiosa tradizionale e aver usato un paesaggio come immagine religiosa. Ma la disputa che ne derivò portò grande notorietà al pittore.