Cézanne: riassunto

Appunto inviato da scila001
/5

Descrizione delle seguenti opere: La casa dell'impiccato, Le nature morte, Donna con caffettiera, Fumatore di pipa, Giocatori di carte, La montagna Sainte-Victoire. Riassunto della vita e opere più importanti di Paul Cézanne (3 pagine formato doc)

CEZANNE VITA RIASSUNTO

Cèzanne nacque nel 1839 in Provenza, da una famiglia benestante, il padre era il proprietario della banca locale.

Studiò nel collegio dove venne a conoscenza di Zola, con il quale strinse una forte amicizia.
Vincendo le opposizioni del padre trascorse alcuni anni a Parigi per dedicarsi alla pittura, per tutta la vita cerco di far accettare le sue opere al salone ufficiale ricevendo solo rifiuti.
A Parigi entrò in contatto con gli Impressionisti e partecipò anche alla loro prima esposizione del 1874, nello studio del fotografo Nadar, che ebbe un esito negativo. Successivamente si allontanò dagli Impressionisti in quanto vi è un rifiuto della sola impressione visiva, a favore di una descrizione della realtà.
Cèzanne morì nel 1906.

La casa dell'impiccato di Cezanne: analisi opera

PAUL CEZANNE RIASSUNTO

La casa dell’impiccato, 1873, Parigi, Museo d’Orsay.

La casa dell’impiccato fu esposta alla prima mostra degli Impressionisti nel 1874. L’opera è ancora molto influenzata dall’impulso degli Impressionisti, ciò lo si nota dal tema campestre, dal dipingere all’aria aperta, dalla tecnica esecutiva mediante pennellate veloci e rapide rese mediante piccoli tocchi e virgole. Riprende dagli impressionisti la caratteristica dei colori complementari, la pennellata densa, soprattutto da Courbet e Doumier. L’opera di Cèzanne è priva di quella leggerezza delle pennellate tipiche degli impressionisti e soprattutto di Monet.
Il sentiero raffigurato nell’opera viene chiuso dalla presenza di due edifici vicini, tra cui si apre un limitato varco triangolare; al dì la si esso si intravedono i tetti delle case di un paese, sovrastate da un cielo azzurro scuro, che ve a diminuire di tonalità fino quasi a divenire bianco all’orizzonte.
Volumi e spazi sono strutturati non mediante le norme prospettiche bensì mediante larghe masse di colore.

Riassunto su Cezanne

CEZANNE RIASSUNTO BREVE

Le nature morte, 1895-1900. Cèzanne sostiene che in natura tutto è modellato secondo tre moduli: la sfera, il cono, il cilindro. Egli ha quindi un approccio molto scientifico e razionale ciò lo si nota anche dalla disposizione degli oggetti e i colori utilizzati. L’opera è resa attraverso un forte contrasto tra complementari: verde-rosso, arancio-blu, viola- giallo. Il colore in questo modo partecipa a rendere più solida la figura, anche perché a differenza degli impressionisti non modula la gamma cromatica.
La luminosità nell’opera è resa dal bianco irrazionale della tovaglia e del piatto. Lo sfondo è spoglio reso con pennellate  sovrapposte.

Paul Cezanne: vita stile e caratteristiche

PAUL CEZANNE OPERE PIU' IMPORTANTI: RIASSUNTO

Donna con caffettiera, 1895, Museo d’Orsay, Parigi. L’opera è ambientata in un interno domestico e il soggetto è la governante del pittore, è ritratta seduta, vestita d’azzurro e con un’espressione severa. Lo sfondo è rappresentato da una porta in legno, mentre sulla destra è presente un tavolo con una caffettiera. Sulla sinistra delle rose che ornano la tela. La geometrizzazione dei volumi è presente soprattutto nel corpo della donna, nella tazza e nella caffettiera.