Classificazione dei viventi

Appunto inviato da aaaa88
/5

Poriferi, cnidari, platelminti, rhynchocoela, vermi nematodi, molluschi, anellidi (5 pagine formato doc)

Hanno dimensioni comprese tra un centimetro due metri.
Si nutrono filtrando acqua di mare e sono sessili (cioè vivono attaccate ai fondali prevalentemente marini). Le spugne sono un livello di organizzazione intermedio tra una colonia di cellule e un vero organismo pluricellulare poiché le cellule non sono organizzate in tessuti e organi, ma tra di esse c’è una sorta di riconoscimento reciproco che le tiene unite. Infatti se alcune cellule vengono staccate e mescolate, queste torneranno ad aggregarsi come in partenza. Inoltre le cellule delle spugne sono differenziate e specializzate in: Coanociti finalizzati al nutrimento; Cellule epiteliali di rivestimento e alcune contenenti fibre contrattili; Amebociti trasportano particelle alimentari da coanociti a epitelio e a tutte le cellule che non sono in grado di nutrirsi. Inoltre hanno ruolo nella riproduzione e producono strutture di sostegno che formano lo scheletro dell’animale (ciò che resta quando l’animale è fatto essiccare)..