Cosa sono le biotecnologie: riassunto

Appunto inviato da sashuras
/5

Riassunto sulle biotecnologie e l'ingegneria genetica in generale (1 pagine formato docx)

COSA SONO LE BIOTECNOLOGIE

Le Biotecnologie. Si definiscono biotecnologie tutte quelle tecnologie utilizzate in campo medico o agricolo finalizzate alla modificazione del DNA di un organismo.

Queste tecnologie nascono a partire dagli studi di Watson e Crick sul DNA intorno agli anni ’50. Da qui, tutta una serie di studi portarono alla creazione di un DNA ricombinante, ossia di un DNA al cui interno si trovano tratti di DNA di un altro organismo. Le singole sequenze di DNA ricombinante sono definite sequenze palindromiche in cui le 4 paia di basi sono uguali superiormente ed inferiormente in maniera inversa.
Il singolo taglio viene definito palindrome. Questi tagli possono essere di vari tipi: a taglio netto, appiccicosi o adesivi. Il taglio del DNA viene effettuato da particolari enzimi chiamati endonucleasi di restrizione. Parlando di modificazioni geniche, si entra nel campo dell’ingegneria genetica, ovvero l’insieme tutte quelle tecniche di manipolazione del DNA che portano alla formazione di OGM (organismo geneticamente modificato) o di un transgenico.

Tesina sulle biotecnologie


LE BIOTECNOLOGIE RIASSUNTO

Tra i due, la differenza è che negli OGM la sequenza di DNA propria dell’organismo viene modificata, mentre nei transgenici viene inserito un transgene esterno. I campi di applicazione dell’ingegneria genetica sono vari, dal campo terapeutica a quello agricolo. Tuttavia, per permettere lo studio di un determinati geni e delle loro funzioni, si fa uso di animali quali chimere,  topi knockout e oncotopi. Gli oncotopi cono dei topi utilizzati per la sperimentazione oncologica; le chimere sono animali che contengono un DNA ospite; i topi knockout sono un tipo di cavie da laboratorio usati per verificare il ruolo di un determinato gene attivandolo o silenziandolo. I primi studi sui geni vennero effettuati sulla Drosofila melanogaster (moscerino della frutta) per quanto riguarda i geni omeotici (cioè responsabili dello sviluppo dell’organismo), per poi passare ai topi da laboratorio, i quali condividono con la specie umana ben l’80% dei geni.

Biotecnologie: riassunto


COSA SONO LE BIOTECNOLOGIE AGRARIE

I geni vengono impiantati in un organismo attraverso un vettore genico in svariati modi:
- Microiniezione di uova fecondate. Il gene viene iniettato attraverso una micropipetta all’interno di una cellula uovo appena fecondata (zigote); questa cellula uovo verrà poi impiantata in una madre sostitutiva che porterà a termine la gestazione. In questo procedura non è importante il punto preciso in cui viene inserito il gene all’interno del genoma.
- Sostituzione di geni delle cellule staminali embrionali (ES). Si utilizzano le prime cellule ES differenziate che vengono poi isolate e fatte crescere in coltura. Questa procedura viene utilizzata in particolare per quelle modificazioni geniche che vedono la sostituzione o modificazione di un particolare allele.

Le biotecnologie tradizionali e innovative: riassunto