Nutrizione e digestione: riassunto

Appunto inviato da spidersasi
/5

Riassunto di biologia sulla nutrizione e la digestione: le proteine, le vitamine, il metabolismo e l'assorbimento (4 pagine formato doc)

NUTRIZIONE E DIGESTIONE: RIASSUNTO

Il nostro corpo è costituito: da acqua per il 60% tolta l’acqua ciò che resta sono sostanze organiche 95% proteine grassi e per il 5% sali minerali.

I sali minerali si trovano in soluzione nei liquidi come nel sangue o in forma solida nelle parti dure del corpo ossa, denti. La composizione del nostro corpo resta costante nel tempo, anche se molti materiali vengono allontanati sotto forma di cellule morte, di liquidi come l’urina e il sudore.
Ogni ora il corpo di un adulto subisce molte perdite, ma il nostro corpo si mantiene vivo e si accresce grazie agli alimenti. Gli alimenti sono sostanze complesse ottenute dal corpo di animali o piante.
Essi forniscono agli organismi eterotrofi come l’uomo la materia e l’energia necessaria per vivere e accrescersi.

La digestione: riassunto

NUTRIZIONE E DIGESTIONE: RIASSUNTO BREVE

La maggior parte della materia contenuta negli alimenti è formata da proteine, grassi e zuccheri che sono macromolecole, cioè grandi molecole formate dall’unione di molecole più piccole.
Le proteine, i grassi e gli zuccheri contengono atomi di carbonio (C), idrogeno (I), ossigeno (O) e azoto (N) indispensabili per costruire e mantenere in vita l’organismo. Poiché sono necessarie in grande quantità queste sostanze sono dette macronutrienti. Esse, anche se in rapporti diversi, sono contenute in tutti i cibi. Inoltre contengono anche fosforo (P) e zolfo (S)
Gli alimenti forniscono anche sostanze inorganiche come il sodio, il potassio, il calcio, il ferro, lo zinco, il rame, lo iodio, il magnesio anche loro necessari per varie funzioni del corpo, ma in quantità minore. Questi elementi sono detti micronutrienti altri ancora, come il cobalto, il cromo sono assunti in quantità piccolissimi e sono detti elementi in traccia. Questi li troviamo nei vegetali, nelle carni rosse, nel latte, nel pesce e sono essenziali per le reazioni chimiche.

Alimentazione e digestione: riassunto di biologia

NUTRIZIONE DIGESTIONE E ASSORBIMENTO: GRASSI E ZUCCHERI

Oltre ai micro e ai macronutrienti gli alimenti devono fornire le vitamine che sono molecole di vario tipo indispensabili in piccole quantità
Gli zuccheri. Le piante sono i grandi produttori di zuccheri. I più diffusi nell’alimentazione sono il saccarosio e l’amido, contenuti nella canna e nella barbabietola da zucchero, nei semi dei cereali, nelle patate, nelle banane. Poi dal latte ricaviamo un altro importante zucchero il lattosio. Tutti questi zuccheri sono zuccheri complessi che nella digestione sono demoliti in zuccheri semplici.
Il più importante zucchero semplice è il glucosio, usato da tutte le cellule del nostro corpo per ricavare energia attraverso la respirazione cellulare.
La cellulosa è lo zucchero più diffuso in natura, ma non è utilizzabile dal nostro corpo come nutrimento, vista la mancanza dell’enzima cellulasi che ne permetterebbe la digestione. Però è importante perché costituisce gran parte delle fibre vegetali che aumentano la quantità di scorie nell’intestino, e la massa fecale favorendo l’evacuazione.
I grassi. Sono fonti concentrate di energia chimica. Sono contenuti nei semi, nei tessuti adiposi degli animali e nel latte dei mammiferi. La maggior parte di grassi è formata da trigliceridi. Formati da una molecola di glicerolo e da tre acidi grassi. I trigliceridi di origine vegetale sono gli oli, quelli di origine animale sono principalmente il burro e lo strutto.
Negli oli gli acidi grassi sono prevalentemente insaturi, mentre in quelli animali gli acidi grassi sono prevalentemente saturi. Gli acidi insaturi a differenza di quelli saturi, a parità di atomi di carbonio hanno un minore contenuto di idrogeno, sono indispensabili per la costruzione delle membrane cellulari. Due acidi grassi insaturi l’inoleico e linolenico sono essenziali cioè devono essere introdotti con la dieta perché l’organismo non è in grado di costruirseli da solo.
Poi vi è il colesterolo un grasso di origine animale diverso dai precedenti perché non trigliceride. Esso si trova nelle carni nel tuorlo d’uovo nel burro. Questa sostanza in eccesso costituisce un rischio di malattie però questa è una sostanza fondamentale per l’organismo, perché assieme ai fosfolipidi forma le membrane delle cellule. Vista la sua importanza il corpo ne produce da solo una certa quantità.

L'apparato digerente e la digestione: riassunto

NUTRIZIONE METABOLISMO E DIGESTIONE: LE PROTEINE

Le proteine la maggior parte dei composti organici del nostro corpo sono proteine. Le proteine contenute negli alimenti sono fonti di azoto di cui il corpo abbisogna per la formazione delle proprie proteine. Esse sono importanti perché intervengono nei processi chimici.
Le proteine di origine animale sono contenute nelle carni, nel latte, nelle uova; quelle di origine vegetale in particolare nei legumi.
Le proteine sono costituite dalla combinazione di venti aminoacidi disposti in lunghe catene. Dei venti 11 sono detti non essenziali, perché anche se non introdotti con la dieta il corpo umano li costruisce lui stesso. Mentre gli altri 9 devono necessariamente essere introdotti con la dieta, perché il nostro corpo non riesce a costruirli.