Le soluzioni

Appunto inviato da fudduni
/5

Spiegazioni delle soluzioni e esperimenti efettuati e risolti (8 pagine formato doc)

Per comprendere che cosa è una soluzione bisogna riprendere i concetti di sistema materiale eterogeneo e sistema materiale omogeneo.
Nel primo caso abbiamo un miscuglio, cioè un insieme di due o più sostanze, che messe a contatto e mescolate, mantengono le loro caratteristiche chimico-fisiche e continuano ad essere distinguibili a occhio nudo o tutt’al più per mezzo di una lente d’ingrandimento o di un microscopio. Nel secondo caso invece le due o più sostanze, una volta mescolate diventano indistinguibili con qualsiasi mezzo di osservazione e formano una miscela di acqua e zucchero non è altro che una soluzione di un solido in un liquido. In questa unità didattica si ci occuperà delle soluzioni acquose, dove l’acqua, presente in gran quantità, viene chiamata solvente, mentre l’altro componente della soluzione presente in quantità minore, soluto.
Quest’ultimo può essere un solido (zucchero, sale), un liquido (alcool), o un gas (anidride carbonica, ossigeno ecc). Quando i componenti come ad esempio, acqua alcool, possono essere mescolati in tutte le proporzioni è impossibile distinguere il soluto dal solvente.