Le soluzioni: Acidi e basi

Appunto inviato da nerocristallo
/5

le soluzioni rappresentano miscele omogenee di due o più sostanze, cioè miscele in cui le proprietà fisiche sono uguali in tutti i punti. Le soluzioni di acidi e basi (3 pagine formato doc)

SOLUZIONI: ACIDI E BASI

LE SOLUZIONI - Le soluzioni rappresentano miscele omogenee di due o più sostanze, cioè miscele in cui le proprietà fisiche sono uguali in tutti i punti.  Solidi,liquidi e gas possono sciogliersi in acqua per formare soluzioni.  (il ruolo di solvente è svolto anche da sostanze come la trielina e l’alcol etilico)
Quando viene preparata una soluzione, il solvente è la sostanza presente in maggiore quantità ed ha il compito di sciogliere, mentre il soluto è la sostanza che viene sciolta.


SOLUBILITA’ - Per solubilità si intende la quantità massima di soluto che può sciogliersi  ad una specifica temperatura, in una data quantità di solvente.
Quando il soluto si scioglie del tutto la soluzione è insatura, quando invece è presente anche in forma indisciolta abbiamo una soluzione satura.
In una soluzione satura alcune particelle di soluto, che costituiscono il corpo di fondo,  passano in soluzione (processo di dissoluzione), altre invece vengono trattenute dal corpo di fondo (soluto non sciolto) e cristallizzano (processo di cristallizzazione).

Gli acidi e le basi: riassunto


ACIDI BASI FORTI E DEBOLI

COMPOSTI IONICI IN ACQUA - Una sostanza ionica come NaCl (Cloruro di sodio) è molto solubile in acqua solvente polare.  Anche il solfato di rame è molto solubile in acqua e insolubile in trielina solvente non polare.


COMPOSTI COVALENTI IN ACQUA – L’urea, sostanza che contiene legami covalenti polari, è molto solubile in acqua, perché forma legami a idrogeno con l’acqua.  Anche gli zuccheri ( saccarosio, fruttosio e glucosio) composti covalenti polari sono solubili in acqua.
SOLUZIONI DI LIQUIDI IN LIQUIDI - Molte coppie di liquidi sono completamente miscibili (acqua e alcool – acqua e acetone ---> considerando che questa sostanza è anch’essa polare .)
Invece le molecole non polari dell’olio non sono attratte dalle molecole polari dell’acqua perciò olio e acqua sono immiscibili.  L’olio quindi galleggia sull’acqua.

Acidi e basi: definizione


ACIDI BASI E SALI

CONCENTRAZIONE DELLE SOLUZIONI - Una soluzione è diluita quando il soluto è presente in piccola quantità; è concentrata se la quantità del soluto è relativamente grande. Molte soluzioni presentano, invece, una concentrazione nota, cioè il rapporto ben definito tra la quantità di soluto e di solvente.
MOLARITA’ - Esprime la concentrazione di una soluzione. E’ definita dalle moli di soluto in un litro di soluzione.
Si calcola dividendo le moli di soluto per il volume della soluzione in litri.

Acidi e basi: appunti


ACIDI E BASI: CHIMICA

ACIDI E BASI - Gli acidi e le basi sono elementi con cui abbiamo quotidianamente a che fare. Esempi di acidi sono l’acido citrico (succo di limone) o l’acido acetico (nell’aceto).
Proprietà che caratterizzano gli acidi sono la capacità di sviluppare bollicine di gas a contatto con certi metalli e di crear effervescenza venendo a contatto con calcare o marmo. Le basi sono, invece, scivolose al tatto. Sia gli acidi, come l’acido cloridrico, acido nitrico, sia basi come l’ammoniaca o l’idrossido di sodio devono essere utilizzate con cautela se abbastanza concentrati poiché sono pericolose per la pelle e gli occhi.