Senescenza: significato

Appunto inviato da valiiina
/5

Senescenza: significato, le fasi delle teorie dell'invecchiamento, organi e apparati che subiscono modificazioni, malattie respiratorie e malattie cardiocircolatorie (5 pagine formato doc)

SENESCENZA: SIGNIFICATO

La senescenza.

La senescenza è il periodo in cui si verifica un calo lento e graduale di numerose funzioni vitali (invecchiamento), un declino fisico e psicologico. In questo periodo aumenta la possibilità di avere diverse malattie con effetti, anche, invalidanti. La geriatria e la gerontologia sono 2 branche della medicina che studiano l’invecchiamento. La geriatria studia le cause, il trattamento e l’eventuale guarigione delle malattie più diffuse tra gli anziani.
La gerontologia studia i fenomeni e il processo di invecchiamento.
I progressi in campo medico e il miglioramento delle condizioni di vita, nei paesi più ricchi, consentono alle persone di vivere di più, si parla di invecchiamento della popolazione mondiale, perciò è fondamentale lo studio degli aspetti dell’invecchiamento  e delle attività di prevenzione, terapia e di riabilitazione  che aiutino a migliorare la qualità della vita nella 4^ età.

Tesina sulle teorie biologiche dell'invecchiamento


SENESCENZA CELLULARE

Teorie dell'invecchiamento. Le fasi:
FASI DELL’INVECCHIAMENTO:
1)    Presenescenza in cui si manifesta un calo della vista, dell’udito, della memoria, della energia fisica ecc. ;
2)    Senescenza, tra i 65 - 74 anni, in cui si verifica un indurimento delle pareti delle arterie( arteriosclerosi);
3)    Vecchiaia, oltre i 74 anni, in cui aumenta la possibilità di avere malattie invalidanti.
TEORIA DELL’OROLOGIO BIOLOGICO:
Le cellule hanno il loro orologio biologico. A causa dell’età e dei danni genetici che si manifestano con l’età, le cellule si riproducono un numero inferiore di volte.
TEORIA DEGLI ERRORI DI ORGEL (1963):
L’invecchiamento delle cellule è dovuto a errori nei processi di trascrizione e traduzione del DNA.(a carico degli enzimi che controllano questi processi.
N.B. Trascrizione = processo di trasferimento delle informazioni genetiche dal DNA alla molecola di RNA messaggero (per la formazione di un’altra molecola di DNA.
Traduzione = processo in cui le informazioni genetiche presenti nell’RNA messaggero dirigono gli aminoacidi alla sintesi proteica (formazione di proteine).

Invecchiamento e senescenza: teorie biologiche