La gravidanza o gestazione

Appunto inviato da valiiina
/5

Gravidanza; sviluppo del feto; annessi embrionali; controllo preconcezionale; complesso TORCH; toxoplasmosi ecc.. (3 pagine formato doc)

LA GRAVIDANZA o gestazione: LA GRAVIDANZA o gestazione: La gravidanza è una condizione fisiologica in cui si trova la donna che ha concepito e porta nel grembo un nuovo individuo, in via di sviluppo.
La gravidanza inizia con la fecondazione e termina con il parto. La diagnosi di basa sull'amenorrea, sulla presenza di vomito e nausea, sull'aumento del volume dell'utero e sul test di gravidanza. Avvenuta la fecondazione nella parte della tuba più vicina all'ovaio, con la penetrazione dello spermatozoo nella cellula uovo, inizia lo sviluppo del concepimento che si svolge nell'utero attraverso 3 tappe (40 settimane). ACCRESCIMENTO E SVILUPPO DEL FETO: Periodo blastemico: dura 2 settimane circa.
Lo zigote migra verso la cavità uterina. Intanto la cellula primordiale si moltiplica fino ad ottenere in 3 giorni circa un piccolo ammasso di cellule chiamato morula (per la sua somiglianza con una mora). Si differenziano 2 parti: una da cui deriverà la placenta (trofoblasto) e una da cui si formerà l'embrione (embrioblasto). All'inizio della 2° settimana finisce il viaggio raggiungendo l'interno dell'utero. Ora l'embrione, per proseguire il suo sviluppo, deve venire a contatto con i vasi sanguigni materni che può trovare nella parete uterina (endometrio) che si è ispessita e preparata a ricevere la masserella che si annida nella parete scavando con enzimi e producendo villi coriali che compenetrano il tessuto dalle quali si svilupperà la placenta. In questa fase si differenziano prima 2 strati, ectoderma (formerà il sistema nervoso, il derma…) ed endoderma (formerà fegato, pancreas, tiroide, rivestimento interno, apparato digerente), chiamati foglietti embrionali. Periodo embrionale: 3°-8° settimana. L'evento più importante è la formazione del terzo foglietto, tra i primi 2, il mesoderma. Da questo, secondo un ordine temporale, si formano tutti gli organi principali così che il prodotto del concepimento assume una forma umana. Intanto si completano anche le membrane fetali, strutture con funzioni protettive, nutritive ed escretorie. (sacco vitellino, placenta, cordone ombelicale...). Periodo fetale: 9° settimana - alla nascita. Gli organi si perfezionano e si accrescono. Il corpo è coperto di vernice caseosa, sostanza lipidica che proteggerà la cute fino alla nascita. Alla nascita presente le seguenti caratteristiche: lunghezza 48-51 cm; cute rosea rivestita di vernice caseosa; circonferenza spalle 35 cm; peso 2800-3200 g; nel maschio discesa dei testicoli nello scroto; presenza dei nuclei d'ossificazione. LA FUNZIONE DEGLI ANNESSI EMBRIONALI: La placenta: è un organo che si forma dall'unione dei villi nell'endometrio. È d'origine materna e d'origine fetale e si sviluppa per tutta la gravidanza. È ricca di vasi sanguigni che formano i vasi sanguigni del feto. I 2 tipi di sangue non si mischiano. La placenta è un organo aderente alla parete uterina con spessore di 3-4 cm, peso di 500-600 g e diametro di 15-20 cm. Dal 3° mese la nutrizione avviene tram