riassunto di diritto privato

Appunto inviato da lucio91
/5

norme giuridiche, fonti del diritto, soggetti del diritto, persone fisiche, persone giuridiche, beni, diritti reali, possesso... (5 pagine formato doc)

NORME GIURIDICHE NORME GIURIDICHE Le persone vivono in collettività, per questo è necessario che le attività individuali e collettive siano regolato tra loro in modo da costituire un sistema organico e omogeneo.
Alla basa di ogni gruppo sociale vi sn quindi norme che comandano, proibiscono o permettono certi comportamenti disciplinando i rapporti tra soggetti e stabilendo i criteri per risolvere i contrasti. Si dice Ordinamento Giuridico l'insieme delle norme giuridiche in base a cui è organizzata una società. Non sono regole staccate ma sono tutte connesse in un sistema: l'insieme delle norme che disciplinano i vari aspetti di una data situazione costituisce un Istituto Giuridico. Le Norme Giuridiche sono perciò regole di condotta (dicono cosa di deve, non si può o si può fare)che disciplinano i rapporti tra soggetti, sono precostituite in modo generale e astratto e hanno carattere coattivo (se nn sn osservate , dato che intendono tutelare l'interesse di una persona o della collettività, danno luogo a sanzioni che possono essere penali, amministrative o civili).
anno carattere esteriore e intersoggettivo infatti disciplinano le azioni esterne, i comportamenti tenuti da un soggetto nei confronti di altri soggetti (stabilisce un rapporto tra 2 o + soggetti disciplinando i loro opposti interessi: quando un interesse è considerato meritevole di tutela (situazioni giuridica di vantaggio o attiva) le norme attribuiscono all'interessato la facoltà di soddisfarlo e impongono all'altra persona (situazione giuridica di svantaggio o passiva) l'osservanza di 1 condotta che non ne ostacoli ma ne favorisca la realizzazione*le relazioni umane si trasformano in rapporti giuridici: relazione tra 2 o + parti disciplinata dalle norme giuridiche). A seconda del grado di generalità e astrattezza le norme sono comuni (prevedono situazioni che possono riguardare ogni persona) o speciali (prevedono situazioni riguardanti 1 ristretta categoria di soggetti). Nel quadro generale dell'ordinamento si possono distinguere 2 grandi partizioni: il diritto privato che disciplina i rapporti tra soggetto posti allo stesso piano per assicurare il contemperamento dei rispettivi interessi; il diritto pubblico ha per oggetto i rapporti nei quali lo Stato o altro ente pubblico esercita un potere di supremazia su altri soggetti per la tutela di interessi generali della collettività. *la situazione attiva tipica del diritto provato è il diritto soggettivo, cioè la facoltà di esercitare determinati poteri e pretese per realizzare un proprio interesse tutelato dalle norme. Il dovere e l'obbligo consistono in comportamenti imposti dalle norme a uno o + soggetti per assicurare la realizzazione di un diritto altrui. Le situazioni giuridiche non sono statiche, c'è una continua creazione di nuovi rapporti e una continua modificazione o scioglimento di quelli esistentifatti giuridici (creano diritti e obblighi). FONTI DEL DIRITTO Le fonti di produzioni del diritto (producono diritto) sono gli a