Il turismo nel quadro internazionale

Appunto inviato da tinkluv
/5

Documento che tratta il ruolo che ha assunto il turismo all'interno del quadro internazionale (3 pagine formato doc)

Untitled UNITà DIDATTICA 14 IL TURISMO NEL QUADRO INTERNAZIONALE INTRODUZIONE - Il turismo, sta diventando un fenomeno di rilevante importanza per molti paesi e sta acquisendo carattere internazionale; in questo modo si superano le frontiere nazionali per abbracciare quelle internazionali.
È per questo motivo che gli stati cercano tra loro delle collaborazioni e cooperazioni in ambito turistico e non. Quindi, nascono degli accordi bilaterali e plurilaterali. Per quanto riguarda l'Italia, l'organo che supervisiona e coordina gli accordi bilaterali in ambito turistico è il MICA (Ministero dell'Industria, Commercio e Artigianato) in collaborazione con il ministero degli affari esteri. Questo tipo di collaborazione, potrebbe dare vita a veri e propri trattati che inesorabilmente avrebbero effetti sulle popolazioni coinvolte nel progetto di collaborazione; è per questo motivo che entra in vigore dopo la supervisone da parte del parlamento.
L'INIZIATIVA CENTRO-EUROPEA E ALTRI ORGANISMI INTERNAZIONALI Tra gli accordi plurilaterali più importanti va ricordato l'INCE (INiziativa Centro Europea) del 1989; nata tra Italia, Austria, Iugoslavia e l'Ungheria. Tramite questo accordo, alcuni paesi occidentali volevano dare la possibilità a coloro che facevano parte dell'ormai caduto regime sovietico di, avvicinarsi all'Europa occidentale. Dall'inizio degli anni 90 questa iniziativa si è estesa tanto da comprendere 17 stati dell'Est Europeo. Gli obbiettivi dell'iniziativa europea approvati al vertice di Sarajevo del 1997 sono: potenziare la cooperazione tra i paesi membri; rafforzare la partecipazione di tutti i paesi membri al processo di integrazione europea; incentivare il processo di trasformazione economica dei paesi membri, nella fase di transizione dall'economia socialista a quella di mercato. La conferenza di Zagabria del 1998, ha stabilito 5 organi che si devono occupare di particolari materie, tra le quali il turismo. BERS (Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo) del 1991. OBBIETTIVO: promuovere interventi finanziari in vari settori, tra i quali il turismo; GRUPPO DI LAVORO, CULTURA E TURISMO. OBBIETTIVI: cessione reciproca di informazioni, uniformazione delle norme, scambi e soggiorni di studio; BIT (Borsa Internazionale del Turismo), un evento in ambito turistico perché ha racchiuso in se la politica del settore turistico. Questa borsa ha negli anni acquistato molta importanza tanto da istituire altre borse parallele. LE CONFERENZE DEL MEDITERRANEO Accordi bilaterali erano anche quelli che l'Italia aveva stretto con i paesi della riva sud del Mediterraneo; questo aveva lo scopo di affrontare uniti i problemi in ambito economico e sociale. LA CONFERENZA DI BARCELLONA (1995) ha dato vita al programma di azione Euromed e ha stabilito la PEM (Partnership Euro-Mediterranea) che oltre a 27 stati europei comprendeva anche Nord Africa e Medio Oriente. Questa collaborazione dovrebbe portare, entro il 2010, alla realizzazione di un'area di libero com