La Costituzione Italiana: riassunto

Appunto inviato da giustina91
/5

la struttura della costituzione vigente, il corpo elettorale, l'elezioni, Istituti di democrazia diretta, diritti inviolabili dell?uomo e il principio di uguaglianza e la libertà di manifestazione del pensiero. Riassunto della Costituzione italiana (4 pagine formato doc)

LA COSTITUZIONE ITALIANA: RIASSUNTO

La struttura della Costituzione vigente.
La Costituzione Italiana vigente è composta da 139 articoli, nei quali sono descritti i principi fondamentali che ispirano il nostro Stato, i diritti e i doveri dei cittadini, la struttura e il funzionamento degli organi più importanti dello Stato. Inoltre gli articoli che compongono la Costituzione Italiana possono essere divisi in tre parti in base all’argomento della trattazione, infatti dall’art.
41 all’art. 12 troviamo i principi fondamentali, dall’art. 13 all’art. 54 troviamo le leggi che regolano i rapporti civili, i rapporti etico - sociali, i rapporti economici e i rapporti politici, dall’art. 55 all’art. 139 troviamo gli articoli che riguardano l’organizzazione dello Stato e in particolare che regolamentano il Parlamento, il presidente della Repubblica, il Governo, la Magistratura, le Regioni, le Province e i Comuni e le Garanzie costituzionali, infine troviamo le disposizioni finali e transitorie.

Riassunto della Costituzione Italiana

LA COSTITUZIONE ITALIANA: RIASSUNTO BREVE

Il corpo elettorale. La nostra Costituzione nell’articolo 1 afferma che la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. La democrazia può essere esercitata in modo diretto o indiretto. Nella democrazia diretta i cittadini partecipano personalmente al governo del Paese, cioè decidono direttamente le questioni di interesse collettivo. Però nell’epoca moderna la democrazia viene esercitata maggiormente in modo indiretto attraverso i propri rappresentanti perché non è più possibile come avveniva in passato consultare tutti i cittadini sulle questioni che riguardano l’amministrazione dello Stato.
Nella democrazia indiretta o rappresentativa i cittadini eleggono i loro rappresentanti che sono incaricati di prendere le decisioni di interesse collettivo.

Cos'è la Costituzione Italiana: spiegazione

LA COSTITUZIONE ITALIANA: RIASSUNTO DI DIRITTO

La Costituzione e le leggi ordinarie disciplinano gli istituti di democrazia indiretta e prevedono anche alcuni istituti di democrazia diretta tramite i quali gli elettori possono esprimere in prima persona la loro volontà che può anche essere in contrasto con quella dei loro rappresentanti su alcune questioni importanti di interesse generale.
In una democrazia rappresentativa ha un ruolo centrale il corpo elettorale come parte attiva del popolo a cui è attribuito l’esercizio della sovranità. Il corpo elettorale è formato dai cittadini ai quali viene riconosciuto l’elettorato attivo, cioè il diritto di votare e eleggere i proprio rappresentanti negli organi pubblici.
Il corpo elettorale è un organo costituzionale dello Stato in quanto è contitolare della sovranità cioè del potere di comando originario ed esclusivo dello Stato.

La Costituzione della Repubblica italiana: storia e struttura