Il Presidente della Repubblica: riassunto sui poteri formali e sostanziali

Appunto inviato da giulio986
/5

Riassunto sui principali poteri, formali e sostanziali, del Presidente della Repubblica (1 pagine formato pdf)

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: RIASSUNTO SUI POTERI FORMALI E SOSTANZIALI

Il Presidente della Repubblica svolge la funzione di garante della Costituzione Italiana.

Deve svolgere le sue funzioni in modo imparziale. E’ eletto dal Parlamento, in seduta comune, e da 3 membri delegati da ogni regione ( solo 1 per la Valle d’Aosta). Per essere eletto Presidente della Repubblica bisogna essere cittadino Italiano avere compiuto 50 anni di età e godere dei diritti civili e politici.
L’elezione del Presidente della Repubblica avviene
senza alcuna candidatura ufficiale da parte dei partiti politici e scrutinio segreto. Tutti gli aventi diritto al voto (votanti) sono chiamati uno per uno dal Presidente della Camera perche inseriscano il voto segreto nell’urna, finita quest’operazione, si va al conteggio delle preferenze: se nessuno raggiunge i 2/3 dei voti si procede ad una nuova votazione, questo si ripete per le prime 3 votazioni, dalla quarta il Presidente della Repubblica può essere eletto da una maggioranza pari alla metà+1 degli aventi diritto al voto (votanti).

Il Presidente della Repubblica: riassunto


IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DIRITTO PUBBICO: RIASSUNTO

Il Presidente della Repubblica dura in carica 7 anni e può essere rieletto. Al termine del suo mandato diventa Senatore a vita (salvo rinuncia). In caso sia impossibilitato a svolgere le sue funzioni è sostituito dal Presidente del Senato (supplenza). Il P.d.R. non è responsabile ne civilmente ne penalmente per atti compiuti durante l’esercizio delle sue funzioni, gli unici reati di cui può essere accusato sono:
- L’alto tradimento, violazione dell’obbligo di fedeltà alla repubblica;
- L’attentato alla costituzione, è un’attività diretta a modificare in modo illegale il regime Politico-Costizionale o a violare i principi fondamentali della Costituzione.
In caso si ritenga che il Presidente della Repubblica abbia commesso uno di questi 2 reati si può richiedere un processo con un atto di accusa del Parlamento in seduta comune(messa in stato di accusa). Il Presidente della Repubblica viene giudicato da una Corte Costituzionale che viene integrata da 16 nuovi membri(sorteggiati: magistrati, prof.Universitari, avvocati).

Il Presidente della Repubblica: funzioni e poteri


POTERI FORMALI E SOSTANZIALI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

I poteri del Presidente della Repubblica sono suddivisi:
1. Presidente della Repubblica: sono provvedimenti che spettano esclusivamente al Presidente della Repubblica senza iniziativa o consenso del Governo;
2. Presidente della Repubblica: sono atti che il P.d.R. emana su iniziativa e con il
consenso del Governo o di un singolo Ministro(Decreti).
I principali poteri del Presidente della Repubblica sono:
1. La nomina di 5 giudici della Corte Costituzionale;
2. La nomina di 5 Senatori a vita;
3. La nomina del Presidente del Consiglio dei Ministri;
4. Lo scioglimento anticipato delle Camere;
5. L’invio di messaggi alle Camere.

Il Presidente della Repubblica: riassunto breve