Rapporto giuridico

Appunto inviato da annaposs
/5

Annotazioni sintetiche su norma giuridica, rapporto giuridico, persona fisica e giuridica (5 pagine formato doc)

INTERPRETAZIONE:

l'applicazione di una norma richiede un accostamento del caso pratico con il principio teorico enunciato dal legislatore
.
Per fare questo occorre determinare il senso e la portata della norma, in relazione appunto al caso pratico. L'interprete quindi è chiamato a trovare il significato intrinseco della norma.

SOGGETTI DELL'INTERPRETAZIONE:

Legislatore: accade raramente che il legislatore decida di enunciare ufficialmente l'interpretazione della norma già in vigore. L'interpretazione è autentica, e è vincolante per tutti, soprattutto per i giudici di tutti i futuri processi.

Giudice: che, una volta applicata una norma in riferimento ad un caso specifico, emette una sentenza.
L'interpretazione è giudiziale, ed è vincolante solo per le parti in causa; non è vincolante neanche per un giudice di grado inferiore, salvo nel caso in cui si tratti di sentenze emesse dalla Corte di Cassazione.

Studiosi del diritto: possono esercitare attività interpretativa per fini pratici o didattici. L'interpretazione è detta dottrinale e non ha valore fuori di quello che ne deriva dalla forza delle argomentazioni o dall'autorità di chi la sostiene.

Interpretazione burocratica: viene fatta da un singolo organo amministrativo ed vincolante solo per gli organi ad esso subordinati e verso i quali è rivolta l'interpretazione stessa, che non possono modificarla.