Nascita del diritto

Appunto inviato da eliforever3
/5

Come nasce il diritto? Tutta la storia del diritto dalla preistoria al capitalismo (3 pagine formato doc)

NASCITA DEL DIRITTO

Diritto. Il diritto è un insieme di regole che mirano a disciplinare la vita degli uomini.


DIRITTO-FINALITA’-DISCIPLINARE LA VITA E LA CONDOTTA DEGLI UOMINI
FONDAMENTO E ORGANIZZAZIONE DELLA SOCIETA’
Il diritto nasce con il componimento dei primi gruppi civili sin dalla preistoria.
VILLAGGIO        COMUNITA’ DI UGUALI        la scelta del capo si basa sulla sapienza e sull’esperienza.
PRESUPPOSTI DELL’ORIGINE DELLE CITTA’:
nascita della proprietà privata
divisioni in classi:
specializzazione del lavoro
origine di una classe dirigente.

Le origini del diritto: riassunto

LE ORIGINI DEL DIRITTO

LA CIVILTA' EGIZIANA                
ASSOLUTA        
FORMA DI GOVERNO
MONARCHIA TEOCRATICA-EREDITARIA        
CAPO DELL'ESERCITO FARAONE
LEGISLATORE O SOMMO SACERDOTE        
DIO        
NOBILI
COMANDAVANO L'ESERCITO            
SACERDOTI
AMMINISTRAVANO LA GIUSTIZIA            
CERCANO GIUSTIZIA                
SUDDITI
COMPIONO LAVORI GRATUITI PER LO STATO        
SONO GRAVATI DA TRIBUTI DI TUTTI I TIPI        
SCHIAVI
PRIGIONIERI DI GUERRA O NEGRI CATTURATI        
PRIVI DI DIRITTO ALLA PERSONALITA' E ALLA VITA        
FARAONE
GOVERNO
CORTE
GRAN VISIR E FUNZIONARI    
ORGANIZZAZIONE CENTRALE DEL GRAN SACERDOTE        
POLITICA
FARAONE
CONSIGLIO DEGLI IO        
AMMINISTRATIVA
GOVERNATORI DELLE PROVINCE DELL'EGITTO                    
AMMINISTRAZIONE VICERE'
GOVERNATORI DELLE PROVINCE
PERIFERICA       
PRIMO MINISTRO VISIR
giudice scelto dal sovrano responsabile dell'apparato amministrativo            
SISTEMA COLLETTIVISTA
nasce in URSS e si stende in Europa orientale, cina, cuba, Vietnam, Africa

COME NASCE IL DIRITTO

CARATTERISTICHE    non è riconosciuta liberta' di iniziativa economica
elaborazione di un piano economico
decide che cosa, per chi produrre.    
regola l'attività econmica    
quali e quanti bene produrre    
cosa destinare a consumo o a investimenti
livllo di prezzi        
CAPITALISMO
Nasce nel 16 secolo perché cresce il numero e la quantità dei beni, e ciò comporta l’espansione coloniale di alcuni stati europei, che ha come conseguenza lo sfruttamento delle popolazioni indigene e la schiavitù dei negri.
La società capitalistica ha tre categorie: i capitalisti, che sono i soggetti operativi dell’economia e decidono come e cosa produrre; i lavoratori salariati, che offrono il lavoro, chiedono il salario e sono i soggetti della produzione; i proprietari terreni, una classe improduttiva che vive di rendita, cedendo le loro terre ai capitalisti.
Il mercato diviene il punto di forza e il motore dello sviluppo , tento da trasformarsi internazionale.

.