obbligazioni: vincolo giuridico

Appunto inviato da luky87
/5

vincolo giuridico per cui un soggetto (debitore) è tenuto ad eseguire una determinata prestazione in favore di un altro soggetto (creditore). Le situazioni soggettive dovute all’obbligazione sono: debito e credito (5 pagine formato doc)

LE OBBLIGAZIONI LE OBBLIGAZIONI Obbligazione ? vincolo giuridico per cui un soggetto (debitore) è tenuto ad eseguire una determinata prestazione in favore di un altro soggetto (creditore).
Le situazioni soggettive dovute all'obbligazione sono: Debito ? posizione passiva, dovere di adempiere una determinata prestazione; Credito ? posizione attiva, pretesa, giuridicamente tutelata, del creditore a ottenere la prestazione. Gli elementi del rapporto obbligatorio sono: Soggetti ? titolari delle correlative posizioni di debito e di credito (i soggetti sono, quindi, creditore e debitore); inoltre, al momento in cui sorge l'obbligazione, i soggetti devono essere determinati o determinabili (deve essere certo fin dall'inizio chi è il creditore e chi è il debitore o comunque si deve stabilire un criterio che consenta una successiva identificazione). Oggetto ? comportamento cui è tenuto il debitore per soddisfare il creditore; questa prestazione può essere di contenuto positivo (fare, dare) o di contenuto negativo (non fare); il bene è l'oggetto della prestazione; la prestazione dev'essere: Patrimoniale ? suscettibile a valutazione economica (può essere anche non patrimoniale purché corrisponda ad un interesse del creditore); Possibile ? nessuno può essere obbligato a cose impossibili; l'impossibilità può essere materiale (bene inesistente in natura) o giuridica (beni demaniali, beni di cui non posso disporre); Lecita ? non dev'essere contraria a norme imperative, all'ordine pubblico (principi giuridici che regolano il quieto vivere), al buon costume (morale comune), e dev'essere conforme a leggi e regolamenti; Determinata (o determinabile) ? al momento in cui sorge l'obbligazione devono esistere gli elementi per determinare quando e come dovrà essere eseguita la prestazione.
Vincolo giuridico ? insieme dei diritti (diritto del creditore) e doveri (obbligo del debitore) che nascono dall'obbligazione; il debitore risponde all'adempimento dell'obbligazione con il patrimonio presente e futuro. Le fonti dell'obbligazione sono tutti gli strumenti dai quali nasce un'obbligazione. Sono tipici o atipici, quelli atipici sono: Contratto ? accordo attraverso il quale il creditore e il debitore vogliono modificare tra loro un rapporto giuridico patrimoniale; è una fonte atipica in quanto non è prevista dall'ordinamento giuridico. Fatto illecito ? qualunque fatto doloso o colposo che cagioni ad altri danno ingiusto obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno; il fatto illecito si divide in: Illecito civile ? quando si viola una norma civile si incorre in una sanzione pecuniaria (risarcimento del danno); Illecito amministrativo ? quando si viola una norma amministrativa (anche la violazione del codice stradale) si incorre in una sanzione amministrativa; Illecito penale ? quando si viola una norma penale si incorre in una sanzione detentiva (limitazione della libertà soggettiva: reclusione per il delitto, arresto per la contravvenzione) o in una sanzione