Le persone fisiche e le capacità giuridiche

Appunto inviato da celestialcurse
/5

Breve riassunto sulle capacità giuridiche delle persone fisiche (2 pagine formato docx)

La capacità giuridica si ottiene alla nascita, grazie alla quale qualsiasi essere umano diventa soggetto di diritti e come tale può essere o diventare titolare di diritti e obblighi concreti. 
Essa può essere definita come l'idoneità a essere soggetto di diritti e obblighi, significa che una persona non è concretamente titolare di un diritto o di un obbligo, ma può diventarlo tramite determinate circostanze, e non può ne cederli ne acquistarli. 
Anche le persone giuridiche possono essere soggetti del diritto. 
Tutte le persone devono avere gli stessi diritti ed obblighi, secondo il principio di eguaglianza ( art 3). 


LA CAPACITA' DI INTENDERE E DI VOLERE O CAPACITA' NATURALE
La capacità di intendere e di volere di una persona, è la capacità di avere la coscienza dei propri pensieri e delle proprie azioni e di badare a se stessi.
Essa è indipendente dalle norme di legge.
LA CAPACITA' DI AGIRE O CAPACITA' LEGALE
La capacità di agire, è la capacità di una persona di disporre dei propri diritti e la possibilità a compiere atti giuridici.
Si ottiene con la maggiore età.


LA MINORE ETA'
I minorenni non hanno la capacità di agire.
Gli atti giuridici che essi non possono compiere vengono effettuati dai propri rappresentanti legali, cioè da chi esercita la potestà sul minore ( genitori ), e nel caso in cui i genitori siano entrambi morti, sarà il giudice tutelare a nominare un tutore.
AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO
Ha lo scopo di aiutare il soggetto debole ( colui il quale, presenta stabilmente una condizione di incapacità d'intendere e di volere) nelle relazioni sociali e giuridiche per mezzo di un tutor.


.