Gli ecosistemi

Appunto inviato da mik194
/5

Sintesi delle nozioni basilari sugli ecosistemi e l'ambiente biologico (3 pagine formato doc)

GLI ECOSISTEMI

Si definisce ecosistema:'una struttura complessa di esseri viventi in relazione tra loro e il loro ambiente inorganico, che è completamente aperto, ma capace fino ad un certo grado di autoregolamentarsi'.

L'ecosistema è composto da fattori biocenosi (esseri viventi), dal fattori abiotici (esseri non viventi) e dal fattore antropico (l'uomo).




L'AMBIENTE BIOLOGICO

Gli organismi che formano il fattore biotico è suddiviso in:

- autotrofi: comprende tutti i vegetali che assorbono, tramite la clorofilla, l'energia solare e, con la fotosintesi, sintetizzano composti organici ricchi di energia;

- eterotrofi: comprendi gli animali, i funghi e alcune specie di batteri che si nutrono di altri esseri viventi;

- decompositori: comprende alcune specie di funghi e i batteri che si nutrono di detriti.

Le proprietà degli organismi sono: la trasformazione dell'energia assimilata, la crescita, la riproduzione e la capacità omeostatica (capacità di adattarsi a processi sfavorevoli).




I LIVELLI TROFICI

Ogni ecosistema è caratterizzato da più catene alimentari. Gli autotrofi sono il primo anello della catena.
Gli eterotrofi appartengono ai livelli trofici più alti.

La catena alimentare è uno strumento ecologico molto efficace che serve a mantenere in equilibrio tra loro le varie specie di organismi viventi.

Il passaggio da un livello trofico a quello superiore comporta una perdita di energia pari al 90% di quella iniziale.

.