La rielaborazione del bilancio

Appunto inviato da lasilbea
/5

L’interpretazione del bilancio. Analisi di bilancio. Lo stato patrimoniale riclassificato. I margini della struttura patrimoniale. Il conto economico riclassificato. Il bilancio socio-ambientale (4 pagine formato doc)

L'interpretazione del bilancio

Strumetto per rappresentare il patrimonio e il reddito dell'azienda ad un determinato momento e ad un determinato periodo amministrativo, consente agli stakeholders di darne apprezzamenti in merito alla:

  • situazione economica: cioè la capacità di conseguire redditività
  • situazione finanziaria: attitudine della gestione a mantenere l'equilibrio tra entrate e uscite di denaro tra RISORSE e IMPIEGHI.
  • Situazione patrimoniale: capacità di conservare o migliorare il patrimonio aziendale.
Il sistema informativo necessita di interpretazione.
Tale interpretazione ha vari fasi:

  • interpretazione letterale: individuazione del significato delle voci di bilancio per comprendere il contenuto (utilizzo di modelli omogenei e l'utilizzo di integrazione di informazioni - nota integrativa)
  • interpretazione revisionale: verifica l'attendibilità e veridicità del bilancio.
    Eseguita dagli organi di controllo contabile e da uffici interni (Internal Auditing) i quali verificano la concordanza tra C.G. (contabilità generale) e documenti originari, concordanza tra C.G. e bilancio, tenuta scritture e dichiarazione Fisco, verifica dei criteri di valutazione. Tale ispezione è effettuata dagli Uffici fiscali, guardia di finanza, magistrato e tecnici di tribunale. L'interpretazione revisionale è la fase preliminare all'interpretazione PROSPETTICA.
  • Interpretazione prospettica: consiste nell'estrapolare dati storici contenuti nel bilancio d'esercizio elementi di conoscenza per interpretare gli andamenti futuri in relazione alla possibile evoluzione ECO/PAT/FIN dell'azienda. Effettua previsioni orientate decisioni di investimento.