Approvvigionamento, gestione scorte e contabilità magazzino

Appunto inviato da lauragafforini89
/5

Spiegazioni teorica della gestione delle scorte e della contabilità di magazzino (2 pagine formato doc)

L’acquisto delle scorte determina l’inizio del ciclo economico sviluppato con il ciclo tecnico(produzione all’interno) e ciclo monetario(pagamenti e riscossioni)in fase di trasformazione cerkerà di ridurre i tempi di scorta,acquistare con pagamenti dilazionati e riscossioni immediate.
Qnd il prodotto è finito l’impresa cerkerà di vendere prima e riscuotere prima,affronta il problema della produttività delle scorte con la politica degli approvvigionamenti.
I costi e riski della gestione magazzino
Lo spazio fisico del magazzino comporta un costo:esplicito(affitto o leasing)implicito(mancato utilizzo x altri fabbr.)richiede impiego di personale, strutture operative,sistemi automatizzati e deve tutelarsi contro furti e deve contenere il riskio di obsolescenza,deperimento o calo del proprio stock.
Il buyer o responsabile degli approvvigionamenti individua i fornitori,verifica l’esattezza della rikiesta di acq.
e sollecito il fornitore in ritardo.deve sviluppare un rapporto di partnership(assistenza,consulenza),è nn sl operatore commerciale ma anke tecnico
La funzione di approvvig.ha costi di ordinazione(sn fissi nn variano in base alla quantità)e di stoccaggio(variabili secondo la quantità),
I piani di acq.
possono essere formulati:1)metodo storico programmazione degli approvvi. Sui consumi nei precedenti periodi.2)metodo previsionale,elaborare previsioni sul futuro della domanda, predisposizione del budget(strumento basato sul futuro andamento ke definisce obiettivi economici e finanziari)degli acquisti.