Qualità motorie di base

Appunto inviato da campionessa90
/5

Definizioni sintetiche di: forza, resistenza, velocità o rapidità, mobilità, equilibrio e coordinazione (2 pagine formato doc)

Sono: forza, resistenza, velocità o rapidità, mobilità, equilibrio e coordinazione .

La forza è legata al sistema muscolare, la resistenza all'apparato respiratorio e cardiocircolatorio, la velocità al sistema muscolare e nervoso, la mobilità all'apparato articolare, l'equilibrio è la coordinazione del sistema nervoso.
Le qualità motorie si distinguono in: condizionali e coordinative; esse diventano capacità e abilità. Le qualità motorie di base (condizionale) sono la forza, resistenza, velocità e mobilità (fanno parte dell'apparato locomotore). Le qualità motorie di base coordinative sono equilibrio e coordinazione (legate al sistema nervoso).

LA FORZA è la capacità di vincere una resistenza esterna ; essa dipende dalla potenza del sistema muscolare e dalla capacità del sistema nervoso di stimolare energia.
I muscoli scheletrici sviluppano la forza in 3 modi diversi: contrazione isometrica (senza modificare la loro lunghezza); contrazione isotonica ( riducendo la loro lunghezza); e condizione di stiramento pliometrico (allungandosi). La forza ha sempre un limite definita (forza massimale). La quantità di forza muscolare dipende dall'età dal sesso e dall'allenamento, oltre che ai vari fattori genetici, fisiologici, costituzionali e alimentari. Abbiamo 2 tipi di forza: "forza pura" quando l'espressione di forza è determinante per vincere un peso notevole (spinta del bilanciere); "forza veloce" quando otteniamo un movimento veloce ( lanci dell'atletica leggera, sport di squadra).

LA RESISTENZA è la capacità di mantenere un sforzo, il quale si contrasta la fatica, che causa l'accumulo di acido lattico nei muscoli e nel sangue. Le attività aerobiche consentono tempi di adattamento lunghi (corsa podistica, nuoto). Il meccanismo aerobico lattacido produce elevate quantità di acido lattico. (La resistenza specifica) è la sintesi tra resistenza aerobica e anerobica . per svolgere un attività di resistenza specifica il fisico è sottoposto a uno sforzo genera ledi tutti gli apparati.