Odisseo e Tersite: riassunto

Appunto inviato da signorinisara98
/5

riassunto di epica con un piccolo commento su Tersite (1 pagine formato doc)

Odisseo e Tersite: riassunto di epica - Odisseo e Tersite sono due personaggi dell’Iliade.
Il secondo è l’unico soldato semplice che compare. La sua comparsa non è molto gradevole poiché è visto come un uomo vile, arrogante, un buffone, “lingua confusa” dato che parlava a caso senza prima ragionare.

Tersite e Odisseo: parafrasi

Non solo è antipatico, ma è anche brutto “Era camuso e zoppo d’un piede, le spalle eran torte, curve, rientranti sul petto; il cranio aguzzo in cima, e rado il pelo fioriva”. Mentre Odisseo era l’esatto contrario, un vero e proprio eroe, era sicuro di sé, persuadente, buon guerriero e glorioso (infatti, il suo epiteto era: “il glorioso Odisseo”).

Leggi anche Versione di greco su La finta pazzia di Odisseo


Già dalla sola descrizione, possiamo capire chi è l’eroe e chi l’antieroe, ovvero Odisseo l’eroe e Tersite l’antieroe, nonostante  sia il protagonista di questi versi.
Quest’affermazione si ripercuote nel corso della vicenda, quando Tersite viene umiliato da Odisseo, poiché incoraggiava i soldati a tornare il patria dalle proprie mogli e dai propri figli abbandonando così la conquista di Troia, anche se visto come un atto inglorioso.

Leggi anche Confronto tra Achille e Odisseo

Però c’è da dire che lui in un primo momento era impotente nel vedere la fuga dei soldati, fin quando non invocò l’aiuto della dea Atena, affinché lo aiutasse a invertire la rotta delle navi. A questo punto sfruttò la sua capacità persuasiva contro ciò che aveva detto Tersite, promettendogli su “ non resti più la testa d’Odisseo sulle spalle, non più di Telemaco possa chiamarmi padre” che se lo avesse ritrovato a fare il buffone lo avrebbe spogliato delle sue vesti e lo avrebbe riempito di botte svergognandolo davanti a tutti.

Leggi anche Lo scontro tra Tersite e Ulisse