Pitagora e la scuola pitagorica: riassunto

Appunto inviato da chiaraciccar
/5

Riassunto su Pitagora e la scuola pitagorica (1 pagine formato doc)

SCUOLA PITAGORICA: RIASSUNTO

La scuola pitagorica - Pitagora nacque a Samo nel 570 a.C.

ed il suo nome significa “Annunciatore del plizio” (oracolo di Apollo).Pitagora, infatti, era ritenuto un santo e gli venne attribuita la capacità di fare miracoli. Egli fondò a Crotone una comunità che comprendeva anche le donne e che aveva fini etico-religiosi, politici, economici e scientifici. Diede, inoltre, un grande contributo alla matematica, inventando il teorema di Pitagora.
Secondo i Pitagorici, l'origine del mondo è attribuita ai numeri, che fornivano armonia e ordine a tutte le cose.
Il numero uno è il principio generatore di tutti i numeri ed il numero 1 è parimpari, poiché se aggiunto ad un numero pari lo rende dispari e se aggiunto ad un numero dispari lo rende pari. I numeri avevano anche un significato simbolico, mistico ed etico. Inoltre, ai numeri venivano attribuiti poteri magici, soprattutto la Decade, in altre parole il numero dieci che è il numero perfetto ed è fonte di vita eterna.(SANTA TETRADE).

La filosofia dei pitagorici, riassunto

PITAGORA, PENSIERO

I Pitagorici si basavano sul dualismo, cioè la contrapposizione di alcuni elementi fondamentali alla vita: Bene e male, Maschio e femmina, limite ed illimitato, pari e dispari, maschio e femmina, uno e molteplice, destra e sinistra, stasi e movimento, retta e curva, luce e tenebre, quadrangolo e rettangolo. L'opposizione fondamentale è quella tra limite ed illimitato e pari e dispari. Infatti, il pari è considerato illimitato e quindi qualcosa di negativo, imperfetto e disordinato, mentre il dispari è considerato limitato, quindi buono, perfetto e ordinato. Secondo i Pitagorici, inoltre, l’anima (psiche) è prigioniera del corpo (soma) e viene liberata solo se, quando è nel corpo, riesce a purificarsi da una colpa originaria. Per purificarsi, l’anima, alla morte di un corpo, deve reincarnarsi in un altro corpo e questo concetto viene chiamato metempsicosi.

SCUOLA PITAGORICA, FILOSOFIA

Ai pitagorici venne attribuito anche un notevole contributo alla medicina. Essi introdussero il metodo scientifico ed aprirono nella Magna Grecia molte scuole di medicina. Inoltre ebbero numerose intuizioni come quella che gli impulsi non partissero dal cuore ma dal cervello (teoria cefalocentrica).Anche riguardo all’astronomia, fu importante il contributo dei Pitagorici che introdussero l’idea di vuoto cosmico e sostennero che esistesse un fuoco centrale intorno al quale ruotavano dieci corpi celesti. Fu proprio Pitagora a coniare il termine FILOSOFIA che vuol dire: amore per la conoscenza.