Le entrate pubbliche: riassunto di scienze delle finanze

Appunto inviato da lucka89
/5

Riassunto del settimo capitolo del libro Uda1 sulle entrate pubbliche (3 pagine formato doc)

ENTRATE PUBBLICHE: RIASSUNTO DI SCIENZE DELLE FINANZE

Capitolo 7 - Le entrate pubbliche.

Le entrate pubbliche sono i mezzi con il quale lo Stato e gli enti pubblici finanziano la spesa pubblica.
Possono essere distinte in due categorie, sotto il profilo economico:
•    Le entrate originarie sono rappresentate dal prezzo che lo stato percepisce dalla gestione del suo patrimonio o dalla vendita di beni prodotti in imprese pubbliche. Questi corrispettivi sono stabiliti dal libero mercato o in altre situazioni da criteri diversi.
•    Le entrate derivate sono prestazioni patrimoniali obbligatoria , pagata da tutti i cittadini, con il quale lo Stato finanzia la spesa pubblica.
Appartengono a questa categoria le imposte le tasse e i contributi.
Inoltre , sotto il profilo giuridico si dividono in:
•    Entrate di diritto privato nel quale sono seguite norme di diritto privato dove lo Stato si comporta come un privato senza imporre il suo potere;
•    Entrate di diritto pubblico segue caratteri di diritto pubblico nel quale lo Stato manifesta il suo potere coattivamente.

Tesina sulle entrate pubbliche

LE ENTRATE PUBBLICHE, SCIENZE DELLE FINANZE

Per ripetibilità nel tempo:
•    Ordinarie che si ripetono in un esercizio finanziario e sono impegnate nelle spese ordinarie. Sono presenti Irpef, Irap, ecc.
•    Straordinarie che avvengono in casi rari per soddisfare spese straordinarie.
Per natura:
•    Tributarie;
•    Extratributarie;
•    Scaturite da alienazione e ammortamento i beni patrimoniali;
•    Accensione di prestiti.
Le entrate originarie dato che derivano dalla gestione del patrimonio statale sono composte da beni demaniali e beni patrimoniali. I beni demaniali sono composti da delle caratteristiche, quali inalienabilità, imprescrittibilità , non espropriabili e infruttiferi cioè non fanno scaturire un prezzo ma bensì un canone considerata una tassa speciale. La categoria demaniale a sua volta si scinde in due:
•    Beni demaniali necessari che stanno ad indicare beni che appartengono per la loro funzione allo Stato , sono composti da demanio marittimo,demanio idrico e militare.
•    Beni demaniali accidentale sono diretti a soddisfare interessi privati e pubblici, possono appartenere ai privati ma nel caso in cui dovessero essere sotto la proprietà dello Stato fanno parte del demanio pubblico accidentale. Componenti sono il demanio stradale e culturale.
Altra categoria di beni sono quelli patrimoniali i quali sono in mano allo Stato e agli enti pubblici è sono di tipo mobile e immobile. Sono classificati in :
•    Patrimoniali indisponibili che pur soddisfando direttamente i servizi pubblici non hanno i caratteri dei demaniali. Esempi foreste, cave, ecc.
•    Patrimoniali disponibili sono tutti quei beni che sono diversi dai demaniali e indisponibili cioè terreni, fabbricati, ecc.