Dinamica: principi e forze fondamentali

Appunto inviato da ary12
/5

Breve riassunto dei principali aspetti della dinamica: principi e forze (3 pagine formato doc)

DINAMICA: PRINCIPI

Programma di Fisica 28-03-06. Dinamica: (branca della meccanica): è un insieme organici di leggi che descrive le relazioni esistenti fra il moto dei corpi e le forze che agiscono su di essi.

Studia le cause, le circostanze particolari che fanno muovere un oggetto in un determinato modo.

Primo principio della dinamica

Primo principio della dinamica: ogni corpo non soggetto a forze persevera nel suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme.

L’inerzia è quella proprietà per cui ogni corpo tende a conservare il suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme, che non abbandona finché non agisce su di esso una forza.
Per mettere in moto un corpo o per fermarlo bisogna che intervenga una forza. In questi due casi il corpo subisce un’accelerazione.

Per produrre un’accelerazione è quindi necessaria una forza, che è tanto più intensa quanto maggiore è l’inerzia del corpo. Il principio d’inerzia non vale in tutti i sistemi di riferimento, ma solo in quelle inerziali (SRI).

Tutto sulla meccanica

I PRINCIPI DELLA DINAMICA: RIASSUNTO

Legge tra F (forza) e a (accelerazione)

Se la F è 0, l’accelerazione è 0 ma non vuol dire che il corpo è fermo, può muoversi di moto rettilineo uniforme. Più aumenta la massa, più si fa fatica ad accelerare il corpo.

a = F m = F
m a

Il coefficiente m (massa inerziale) esprime una proprietà, indipendente dalla forza agente.
La massa inerziale è una misura dell’inerzia dei corpi, cioè della resistenza che essi presentano ad assumere un’accelerazione sotto l’azione di una forza.

I principi della dinamica: riassunto

2 LEGGE DELLA DINAMICA

Secondo principio della dinamica. Ogni forza applicata a un corpo libero di muoversi, produce un’accelerazione del corpo il cui modulo è direttamente proporzionale all’intensità della forza e inversamente proporzionale alla massa del corpo. La F e la a hanno stessa direzione e verso.

F = n a

L’azione di una forza è indipendente dallo stato iniziale del corpo, le azioni simultanee di due forze su uno stesso corpo sono indipendenti, cioè l’azione di una forza non è modificata dalla contemporanea azione di una seconda forza.
L’accelerazione a prodotta da due forze F1 e F2 è uguale alla somma vettoriale di a1 e a2 .
Due corpi hanno uguale massa se sotto l’azione di una stessa forza assumono uguale all’accelerazione.

Meccanica in fisica, definizioni

3 PRINCIPIO DELLA DINAMICA

Terzo principio della dinamica. A ogni azione corrisponde sempre una reazione uguale o contraria, agente sulla stessa retta. 
Misura massa e forza. La massa: è una grandezza fisica fondamentale la cui unità di misura è il Kg, cioè la massa inerziale del campione di peso di 1 kg conservato a Sevres.

La forza: è una grandezza derivata; si ricava dalla misura dell’accelerazione che essa produce su un corpo, di massa nota, libero di muoversi. L’unità di misura della forza è il Newton: è quell’unità di forza che applicata alla massa di un kg gli imprime un’accelerazione di 1m/s2. La forza è anche la causa dell’accelerazione di un corpo, imprime velocità a un corpo fermo o modifica la velocità di un corpo in movimento.
Esistono due tipi di forze:

- forze di contatto come ad esempio la spinta o la trazione
- campo di forza l’attrazione di gravità è una forza che la Terra esercita su tutti i corpi, anche senza esserne a contatto, è un’azione a distanza. Un corpo soggetto a forza gravitazionale rimane fermo, perché la forza di gravità è controbilanciata dalla resistenza opposta dal piano di appoggio dell’oggetto. Due o più forze che agiscono su un corpo senza produrre una variazione della sua velocità sono un sistema di forze in equilibrio.