il texas

Appunto inviato da nenefirst
/5

Breve ricerca sulla storia e la geografia del texas opportunamente rilette e riassunte. (3 pagine formato doc)

Texas Texas 1 INTRODUZIONE Texas Stato federato degli Stati Uniti d'America, situato nella parte centromeridionale del paese (West South Central).
Confina a nord con l'Oklahoma; a nord-est con l'Arkansas; a est con la Louisiana; a sud-ovest con il Messico; a ovest con il New Mexico; a sud-est si affaccia sul golfo del Messico. Il Red River segna parte del confine settentrionale, il fiume Sabine parte di quello orientale e il Rio Grande quello con il Messico. Il Texas entrò a far parte dell'Unione il 29 dicembre 1845. Nel XIX secolo settori trainanti dell'economia erano l'allevamento, la coltivazione del cotone e altre attività agricole; nel Novecento acquisirono importanza la produzione di petrolio e gas naturale, che diedero impulso a diverse industrie manifatturiere. Il nome dello stato deriva dal termine spagnolo tejas, trascrizione di un termine della tribù autoctona dei caddo che significa "amici", adottato e trasformato in "Texas" nel 1836, quando l'area fu riorganizzata come repubblica autonoma.
Le città principali sono Austin (la capitale), Houston, Dallas, San Antonio, El Paso e Fort Worth. 2 TERRITORIO Con una superficie di 692.244 km² il Texas è, per estensione, il secondo stato degli Stati Uniti; le sue distanze massime sono di circa 1285 km da nord a sud, e di 1245 da est a ovest. L'altitudine, la cui media è di 520 m, va dal livello del mare, lungo il golfo del Messico, ai 2.667 m del picco Guadalupe, nella parte occidentale dello stato. La linea costiera, incisa da baie ed estuari, misura 591 km. Fanno parte del Texas anche le isole di Galveston, Matagorda e Padre, a poca distanza dalla costa. Il territorio dello stato può essere suddiviso in quattro grandi regioni. A ovest si estende la Basin and Range, delimitata dai fiumi Pecos (a est) e Rio Grande (a ovest), caratterizzata da monti che si innalzano da bassi altipiani; qui il Rio Grande ha scavato profondi canyon che rendono la regione di particolare interesse paesaggistico. Gran parte del Texas centrale e della sua propaggine settentrionale è occupato dalle Grandi Pianure (la cui elevazione varia dai 215 m dell'est agli oltre 1219 m del Llano Estacado, presso il New Mexico); esse comprendono, a sud, il Texas Hill Country e l'Edwards Plateau; regione molto arida, il cui suolo è stato però reso produttivo da estesi impianti di irrigazione e fornisce abbondanti raccolti di grano e cotone. La zona centrale del Texas è costituita dalle Osage Plains, anch'esse molto fertili. Nella sezione orientale, infine, si estende parte della pianura costiera del golfo, una zona molto fertile grazie alle abbondanti precipitazioni. I fiumi principali sono, oltre al citato Rio Grande, il Nueces, il Colorado, il Brazos, il Trinity, il Neches, il Canadian e il Red River. Nello stato si trovano numerosi laghi artificiali formati da dighe poste sui fiumi, molti dei quali forniscono acqua ai centri urbani. Lungo il Rio Grande si trovano l'Amistad e il Falco, mentre nel nord-est sono localizzati il Texo