Israele: tesina di geografia

Appunto inviato da laura9199
/5

Tesina su Israele: geografia, territorio, popolazione, storia ed economia (8 pagine formato doc)

TESINA SU ISRAELE: GEOGRAFIA

Israele
Superficie: 20700 Km2
Popolazione: 6864200 abitanti (5500000 israeliani il resto arabo palestinesi)
Densità: 332 ab./Km2
Capitale: Gerusalemme (704900 ab.)
Gruppi etnici: ebrei 76,7%(3su 4), arabi 23,3% (1 su 4)
Lingue: ebraico, arabo
Religioni: ebrei 76,7%, musulmani 15,8%, altre religioni 7,5%
Forma istituzionale: repubblica (1948)
Aspettativa di vita: maschi 78 femmine 82
Addetti al primario: 2%
Addetti al secondario: 22,2%
Addetti al terziario: 75, 8%
Debito estero non ne ha(consuma di più di quanto crea)
Tasso di analfabetismo: 5%

L’ambiente naturale. Lo stato d’Israele proclamato nel 1948, senza considerare le modifiche causate dai conflitti arabo- israeliani comprende tre regioni:

  • una fascia pianeggiante costiera percorsa da numerosi corsi d’acqua e uidian (parola araba che definisce i fiumi che nei momenti di siccità scompaiono);
  • un altopiano interno delimitato a nord dall’Alta Galilea (ricchi d’acqua e di vegetazione e a sud dai due sistemi della Samaria e della Giudea; un’ampia regione desertica meridionale (deserto del Negev).

Ricerca sulla storia dello Stato di Israele

TESINA SU ISRAELE: POPOLAZIONE

La popolazione. La composizione etnica: l’80% da ebrei (nati in Israele e immigrati) e il 18% da arabi.

Gli ebrei si distinguono in:

  • ashkenaziti: originari dell’Europa centrorientale, ricchi, in numero inferiore ai sefarditi, hanno in mano il potere e hanno dato un’ impostazione occidentale al Paese
  • sefarditi: discendenti degli ebrei espulsi dalla Spagna nel XV secolo
    ebrei orientali: che vengono dai Paesi dell’Est dopo la caduta del muro di Berlino.

Questi 2 gruppi formano la maggioranza dei lavoratori meno qualificati e risiedono spesso nelle periferie delle città.
Ci sono molte differenze culturali tra ebrei e israeliani: un fattore di unificazione è stata l’adozione della lingua della Bibbia (con l’aggiunta di parole arabe) come lingua comune e come seconda lingua c’è l’arabo.

76, 7% della popolazione professa la religione ebraica e l’Islam ( maggioranza sannita) dal 15, 8%, cristiani 2,13% (ortodossi). Nella Galilea occidentale vivono 80 –90000 drusi, setta religiosa con particolari autonomie La distribuzione 2/3 sono nella regioni centrali e sulla fascia costiera Mediterranea favorite dal clima, morfologia e vie di comunicazione e altri territori sono deserti. Più del 90% vive in città, realtà urbana più grande Tel Aviv - Giaffa con densità 6, 925 ab./ Km2.

Ricerca su Israele: geografia

ISRAELE: CAPITALE

Gerusalemme, città sacra a tre comunità religiose - È sorta nel III millennio a.C. sul monte Sion; ha un clima più rigido delle città mediterranee, un’escursione termica elevata ed è abitata da 800000 persone.
Gerusalemme è città sacra per i cristiani, per i musulmani che venerano la Roccia sacra (terza città per importanza dopo La Mecca e Medina) e per gli israeliti perché è la città del ritorno e per il Muro del Pianto. Nel 1949 dopo la prima guerra arabo-israeliana e la proclamazione dello Stato d’Israele la città fu divisa tra ebrei e arabi fino al 1967, anno in cui la città viene occupata interamente da Israele e nel 1980 fu dichiarata capitale dello stato. Funzioni amministrative e dei servizi sono ancora esercitate dalla vecchia capitale (Tel Aviv).