Il Portogallo: riassunto di geografia

Appunto inviato da ersy3
/5

Riassunto di geografia sul Portogallo (1 pagine formato doc)

IL PORTOGALLO RIASSUNTO

Portogallo. Il Portogallo occupa la parte più occidentale della Penisola Iberica e confina solo con la Spagna ad est e a nord, è considerato un Paese dell’area mediterranea.

Presenta due regioni distinte: il nord, costituito da altopiani che giungono fin sulle coste e numerose valli, e il sud in prevalenza da pianure costiere e dai rilievi collinari dell’Alentejo. Al centro del Paese si estende la Serra da Estrêla, principale catena montuosa.
La costa dell’Algarve si affaccia sull’Oceano Atlantico. Fanno parte del territorio nazionale gli arcipelaghi delle Azzorre (situate nell’Atlantico, clima oceanico) e di Madeira (clima sub-tropicale, scarsissima escursione termica). Al nord i fiumi hanno portate abbondanti, al sud lunghi periodi di secca durante l’estate. I due fiumi maggiori sono: Douro e Tejo. La rete urbana è bipolare: l’area metropolitana di Porto a nord, quella di Lisbona al centro-sud. Il Portogallo ha conosciuto negli ultimi anni una forte crescita economica. L’agricoltura è uno dei settori portanti dell’economia.

L'impero coloniale portoghese: riassunto breve

PORTOGALLO SCHEMA RIASSUNTIVO

Importante è la pesca, l’industria portoghese è ancora debole, mentre è in costante sviluppo il terziario grazie al turismo. Una delle risorse del Portogallo è la posizione geografica: poiché il vento e le intemperie provengono dall’Atlantico l’aria è fresca e poco inquinata, piogge pulite, perché ci sono i venti che scacciano le impurità. Il Parco naturale di Penda-Geres è situato nel nord del Paese, con valli percorse da torrenti e un’interessante vegetazione. La Serra de Estrêla è nel centro si tratta di un’area montuosa con profonde valli, laghi glaciali e ricca flora. La riserva della Serra de Monchique si trova nell’Algarve, al sud.Il turismo balneare è praticato sia nelle isole Azzorre e Madeira sia sul litorale continentale. La Costa Verde è la più settentrionale ed è caratterizzata da ampie spiagge sabbiose intorno a Porto e dalla presenza di una folta vegetazione.

Il Portogallo: riassunto schematico

IL PORTOGALLO GEOGRAFIA

La Costa d’Argento, a sud della Costa Verde, è piatta con dune sabbiose e numerosi canali. La Costa di Lisbona e la Costa Dourada, queste due zone costituiscono l’area di transizione tra il clima atlantico e quello più asciutto, qui ci sono le stazioni balneari più affermate come Estoril e Setubal. L’Algarve è la fascia costiera meridionale, clima mediterraneo, è un vero e proprio giardino mediterraneo contornato da spiagge e dune alternate a scogliere lavorate dal mare. La costa è suddivisa in tre zone: Sotavento (sopravento), spiagge sabbiose e pianeggianti, Barlavento (sottovento), scogli ripidi e dalla forma bizzarra, da Lagos a São Vicente, più aspra e ventosa e in gran parte rocciosa. Lisbona, la capitale, è situata sulla sponda settentrionale del fiume Tejo; si estende su sette colline orientate verso il porto, in cima a ciascuna di queste colline si trova un belvedere o, nel caso di São Jorge, un castello.