Breve storia della Germania

Appunto inviato da isma11
/5

Il territorio, il clima, la popolazione e le città della Germania (3 pagine formato pdf)

GERMANIA: TERRITORIO E CLIMA

La Germania.

Territorio e clima. A sud si trovano le Alpi Bavaresi e l'Altopiano Svevo-Bavarese, al centro una serie di piccole catene chiamate Mittelgebirge, a est i Monti Metalliferi, a ovest il Massiccio Renano e a nord il Bassopiano Germanico. I principali fiumi tedeschi sono tutti navigabili, come il Reno (1326 Km, di cui 865 in territorio tedesco), l'Elba (1165 Km, di cui 700 in Germania), l'Oder (912 Km, ma solo 187 in territorio tedesco) e il Danubio, che scorre in Germania per i primi 650 Km. I laghi sono numerosi, e gran parte di loro sono di origine glaciale.
Il lago di Costanza è condiviso da Germania, Austria e Svizzera, mentre il più grande lago interamente in Germania è il Muritz. A nord-ovest la Germania è bagnata dal Mare del Nord, che comprende le Isole Frisone, mentre a nord-est è bagnata dal Mar Baltico dove si trova l'Isola di Rugen. Il clima a sud è alpino com molte foreste, al centro è continentale e al nord è atlantico con zone pianeggianti.

Storia della Germania

GERMANIA: POPOLAZIONE E SOCIETA'

La Germania è lo stato più popoloso dell'Unione Europea con oltre 80 milioni di abitanti, di cui 7 milioni di immigrati (turchi, italiani e persone provenienti dall'ex Unione Sovietica), infatti nonostante il saldo demografico in calo, la popolazione è in costante aumento.

GERMANIA: STORIA

STORIA. Sotto il Sacro Romano Impero, il territorio tedesco si divise in città-stato feudali, ma dopo la Riforma protestante di Martin Lutero l'Europa si divise in cattolici e protestanti che combatterono la Guerra dei Trent'anni. Nel XIX secolo Napoleone Bonaparte conquistò la Germania meridionale e occidentale, a cui si oppose la Prussia che riuscì a unificarla. Lo stato prussiano impegnò il paese in un'agressiva politica militaristica, che culminò con la sconfitta della Prima Guerra Mondiale. Nel 1939, Adolf Hitler, a capo del Partito Nazista, diede inizio all'invasione di vari stati europei provocando la Seconda Guerra Mondiale, che la vide uscire sconfitta. Allora fu divisa in Repubblica Federale Tedesca (RFT) e Repubblica Democratica Tedesca (RDT), divise dal Muro di Berlino. Dopo la crisi dell'Unione Sovietica, il Muro fu abbattuto e la Germania tornò a essere un unico Stato con capitale Berlino. CITTA'. Oltre alla capitale Berlino che è la più popolosa con 3.400.000 abitanti, ci sono molti centri medio-grandi che formano la conurbazione renana. Dopo la riunificazione della Germania, la capitale Berlino ha vissuto un rinnovamento urbano ed edilizio. Il secondo centro più abitato è Amburgo con 1.744.000 abitanti, che possiede il
principale porto tedesco e il secondo dell'Unione Europea. Monaco è la città più importante della Germania meridionale e si è sempre contrapposta a Berlino.