Il fiume Aniene

Appunto inviato da martinapulce988
/5

Le caratteristiche del fiume Aniene (2 pagine formato doc)

L’Aniene (detto popolarmente, Teverone, termine che era relativo soprattutto alla parte bassa del fiume e che non si usa più da almeno cinquant'anni) è un fiume del Lazio lungo 99 km e principale affluente di sinistra del Tevere dopo il fiume Nera.
Ha una larghezza media di 8-10 m e una profondità che varia da 1,5 a 2,5 m e genera una corrente piuttosto sostenuta, perlomeno nella parte centrale dell'alveo. Anticamente il fiume si chiamava Parensius (Parenzio) mentre il suo nome attuale, in latino Anio, prenderebbe origine dalla leggenda secondo cui Anio, re della Toscana, volendo perseguitare Cetego, rapitore di sua figlia, nel passare questo fiume vi restò sommerso.L'abbondanza e la continuità delle acque che lo alimentano fanno dell'Aniene un fiume di buona portata, che fu infatti utilizzato fin dall'antichità per alimentare acquedotti, e successivamente come risorsa per la produzione industriale locale e per la produzione di energia elettrica....