Sintesi dei processi biotecnologici

Appunto inviato da gamalfarrag92
/5

i principali processi biotecnologici (4 pagine formato doc)

Sintesi dei processi biotecnologici
Acido glutammico
Usato industria alimentare (esaltatore di sapori)
Amminoacido non essenziale ma deve essere assunto in caso di stress/malattia
Fa parte di numerosi processi del cervello ed è anche un neurotrasmettitore
Si parte da:
In presenza di Corynebacterium glutammicum
Serve una certa quantità di ammoniaca gassosa, urea e vari Sali d’ammonio


Il processo viene condotto lentamente x evitare inibizioni dovute ad alte concentrazioni di azoto
Rimozione acido glutammico dalle cellule: deve essere aggiunta una certa quantità di antibiotina (antibiotici, acido oleico o acidi grassi), altrimenti la quantità di acido glutammico è esigua (retro inibizione cellulare)
Processo:
Si utilizzano reattori discontinui:
Introduzione acidi grassi ( C16-C18), substrato e inoculo sterilizzato -> durata 1-2 gg, temperatura=30°C e pH tra 7 e 8
Aerazione con ammoniaca gassosa per evitare formazione acido lattico, mantenendo temperatura costante mettendo nella camicia esterna aria calda
Centrifugazione (separazione cellule sospese da acido glutammico)
Precipitazione acido glutammico (punto isoelettrico = Ph), con trattamento con HCl

LEGGI ANCHE Note di microbiologia

Centrifugazione (separazione acido glutammico dallo schifo) ed essicazione acido glutammico
La quantità prodotta è bassa (l’acido glutammico è trattenuto nelle cellule).
Si è ovviato a questo problema mediante modifica organismi e condizioni colturali tali da fornire al max la resa della reazione
La secrezione di acido glutammico dalle cellule dipende da:
1) Deficienza biotina nell’ambiente (se > 50 microgrammi/L si verifica sintesi acido oleico, no escrezione acido glutammico)


.