L'uomo senza volto

Appunto inviato da silvi2207
/5

Riassunto del film "L'uomo senza volto" di Mel Gibson (1 pagine formato pdf)

Chuck, un ragazzino dodicenne è figlio di una madre per niente affidabile, incapace di mantenere una relazione stabile con un uomo ed impaurita dal rimanere sola.
Lui ha due sorellastre, entrambe nate da padri differenti: Gloria, la maggiore, che è quasi un clone della madre, concede tutto il suo tempo ad il suo ragazzo; Megan, la minore, non si preoccupa dello stato della famiglia e si accontenta di tutto così com'è. Chuck, invece, si sente completamente diverso da ciascun membro della famiglia, è insicuro di sé, a scuola le cose non vanno bene e i rapporti con la madre e con le sorellastre sono all'insegna dell'incomprensione.

TESINA SVOLTA SUL CINEMA (Clicca qui >>)

Ha bisogno di avere accanto a sé stesso una figura paterna, e non gli uomini che si alternano per casa solo per uno spazio di tempo breve. Dunque cerca di seguire le ombre di suo padre cercando di entrare, per la seconda volta, nella medesima Accademia Militare che frequentò il padre.
In paese giravano strane voci su un uomo, McLeod, ormai emarginato dal resto del mondo. Quando insegnava, un suo alunno gli si era legato in modo morboso e, nel momento in cui aveva cercato di fargli capire in auto la situazione, il ragazzo aveva reagito violentemente provocando un incidente in cui lui morì e l'uomo, invece, rimase sfigurato.

LA STORIA DEL CINEMA (Clicca qui >>)

Il signor McLeod venne giudicato colpevole della morte del ragazzo, venne sospettato di essere un pedofilo e non poté più insegnare. Poi si chiuse in casa incompreso dal mondo che lo circondava, accusato di ciò che era estraneo a lui. Si dedicò alla pittura ed al disegno.