Se questo è un uomo di Primo Levi: riassunto

Appunto inviato da sld97
/5

riassunto dettagliato per capitoli della opera che testimona la Seconda guerra mondiale "Se questo è un uomo" di Primo Levi (2 pagine formato pdf)

Se questo è un uomo di Primo Levi: riassunto - Primo Levi, nato il 31 luglio del 1919 a Torino, da genitori di religione ebraica, nel 1934 si iscrive al liceo classico Massimo D’Azeglio e si diploma nel 1937 e si iscrive al corso di chimica presso la facoltà di Scienze dell’Università di Torino.

Nel 1938 nascono le leggi razziali,in cui si sancisce che è vietato agli ebrei frequentare le scuole pubbliche, tuttavia a chi è già iscritto all’Università è consentito proseguire gli studi.

Approfondisci con la scheda libro Se questo è un uomo di Primo Levi

Levi frequenta corsi antifascisti e conosce Darwin e Tolstoj.
Nel 1942, Levi e i suoi amici prendono contatti con alcuni esponenti dell’antifascismo militare ed entrano a far parte del Partito d’Azione clandestino. Nel luglio del ’43 il governo fascista cade e Mussolini viene arrestato e nel settembre Badoglio annuncia l’armistizio ma la guerra continua. Nel 1944 Levi viene deportato a Monowitz e nel 1945 liberato dai russi. Nel 1947 sposa Lucia Morpurgo e nel 1948 nasce la figlia Lorenza e nel 1957 Renzo. Nel 1959 “Se questo è un uomo” viene tradotto in Inghilterra e nel 1961 in tedesco e francese. Nel 1987 Levi muore nella sua casa a Torino.

Leggi anche Riassunto Se questo è un uomo di Primo Levi