Riassunto Il sistema periodico di Levi

Appunto inviato da nicole292
/5

riassunto della trama e considerazioni personali sul romanzo "Il sistema periodico" di Primo Levi (2 pagine formato doc)

Riassunto Il sistema periodico di Levi - IL SISTEMA PERIODICO - Questo libro è stato scritto da Levi dopo 30 anni dal ritorno da Auschwitz.
"Il sistema periodico" é diviso in 21 capitoli, ognuno di quali ha il nome di un elemento chimico, e ognuno dei quali racconta un episodio preciso della sua vita che riguarda in qualche modo l' elemento che dà il nome al capitolo.

Nel primo capitolo Levi narra la abitudini e lo stile di vita dei suoi antenati. Fin da piccolo fu attratto dalla chimica tanto che all'università segue le lezioni di chimica generale ed inorganica laureandosi poi con 110 e lode.

Leggi anche Trama de Il sistema periodico di Levi

Alla fine di novembre del 1941 un tenente gli offre lavoro come chimico in un laboratorio d'amianto dove dovrà estrarre piccole quantità di nichel.
Conosce molte persone e molte storie ma, data la situazione politica, mantiene un certo distacco dai colleghi. Dopo molte prove, Primo riesce a trovare il metodo per estrarre una quantità maggiore di nichel, ma lo abbandona per l'elevato costo. Una mattina lo chiama al telefono un certo dottor Martini che gli propone di lavorare come chimico in una fabbrica farmaceutica per trovare una cura per il diabete. Qui ritrova Giulia una compagna d'università della quale si accorge di essere innamorato solamente quando questa si sposa.

Leggi anche Riassunto e analisi del libro Il sistema periodico

Nell'autunno del 1942 Primo vive a Milano con sei amici torinesi: Euge, Silvio, Ettore, Lina, Vanda e Ada. I sette vivono scrivendo poesie, come se la guerra non ci fosse. L'8 settembresi accende però nei sette la maturazione di una coscienza politica. Primo scende in campo coi partigiani, ma il 13 dicembre del 1943 viene catturato insieme ad Aldo e Guido. Nel novembre del 1944 Primo si trova nel campo di Auschwitz, dove lavora come chimico per la fabbrica della Buna.

Leggi anche Scheda libro Il sistema periodico di Levi

Ruba per sopravvivere qualsiasi cosa dal laboratorio, e un giorno vi trova delle barrette di ferro-cerio, con cui si potevano fabbricare degli accendini, da vendere allo spaccio del lager. Con l'aiuto dell'amico Alberto riescono a guadagnare viveri a sufficienza fino all'arrivo dei Russi. Alberto non sopravvive alla marcia di ritorno.