Le smanie per la villeggiatura: riassunto

Appunto inviato da cinbet
/5

Le smanie per la villeggiatura è la prima delle tre commedie de La villeggiatura (o Trilogia della villeggiatura) di Carlo Goldoni, scritta e rappresentata nel 1761. Riassunto de Le smanie per la villeggiatura (2 pagine formato doc)

LE SMANIE PER LA VILLEGGIAUTRA: RIASSUNTO

Le smanie per la villeggiatura di Carlo Goldoni.

Leonardo (innamorato di Giacinta) vive con la sorella Vittoria ed è in agitazione perché si sta preparando a  partire per andare in villeggiatura (il periodo della partenza è l’autunno) a Montenero (collina vicino a Livorno) ed esorta Paolo (il servo) ad abbandonare il baule e a farlo riempire dalle donne, che sono tutte occupate a rinnovare gli abiti  usati della sig.na Vittoria, poiché avrà da fare degli acquisti (posate,sottocoppe,candelieri, caffè, cioccolata ecc.) per non scomparire di fronte al vicino che è il sig. Filippo padre di Giacinta.
Naturalmente tutti gli acquisti verranno fatti a credito poiché Leonardo non ha liquidità sufficiente. Il servo cerca di far ragionar il padrone per non farlo indebitare troppo, ma egli non sente ragioni.

La trilogia della villeggiatura di Goldoni: riassunto


LE SMANIE PER LA VILLEGGIATURA GOLDONI RIASSUNTO

Anzi spera che l’avaro di suo zio che è facoltoso, muoia per avere l’eredità. Poi manda Cecco (un servo) dal sig. Filippo ad avvertirlo che ha ordinato i cavalli e che sarebbero partiti alle 22 (due ore prima del tramonto) e di informarsi se da Giacinta vi era stato il sig.Guglielmo (innamorato anche lui di Giacinta).
Intanto Vittoria non ha pronto il nuovo vestito “mariage”e vuole ritardare la partenza per non essere da meno di Giacinta, che come le riferisce un servo si è fatta cucire anche lei un vestito all’ultima moda e cioè un mariage, ma Leonardo però non accetta di ritardare la partenza, così è costretta a mandare Berto dal sarto a protestare.
Arriva Ferdinando lo scroccone, che con la sua lingua lunga riporta tutte le chiacchiere dei vari borghesi della zona che per farsi cucire un vestito o acquistare roba avevano tutti fatto dei debiti o venduto qualcosa di casa. Vittoria le condivide in cuor suo perché anche lei non avrebbe per nessuna ragione rinunciato alla villeggiatura e ad un abito nuovo. Così parte per sollecitare il sarto, naturalmente promettendoli il saldo al ritorno.

Le smanie per la villeggiatura: trama


RIASSUNTO LE SMANIE PER LA VILLEGGIATURA, ATTO 1 SCENA 1

Nel frattempo Filippo invita Guglielmo alla villeggiatura, poi se ne pente per le eventuali chiacchiere che potevano sorgere dato che aveva la figlia da maritare. Ma essendo fiducioso della serietà di Giacinta si convince che non ha agito da sprovveduto.
Anche Giacinta è intenta ai preparativi e oltre al mariage si è fatta cucire una sopravveste di seta con cappuccio per ripararsi dalla polvere del viaggio e anche dal freddo. Filippo critica la figlia per la sopravveste perchè è una spesa per lui superflua, ma poi cede e le da i soldi.
Leonardo va a salutare Giacinta prima del viaggio e viene a sapere che in carrozza con lei è stato invitato Guglielmo, lui geloso vorrebbe che usando qualche pretesto lo lasciasse a Livorno ma lei non tollera la gelosia tanto più che era un invitato di suo padre e poi non voleva dar alito a chiacchiere, inoltre se l’amava doveva aver fiducia in lei. Si battibeccano un po’ e poi Leonardo decide di non andar più in villeggiatura e di fare in modo che neanche lei ci andasse.

 

Trilogia della villeggiatura: riassunto, commento e analisi personaggi