La solitudine dei numeri primi: riassunto

Appunto inviato da rachel96
/5

La solitudine dei numeri primi: riassunto, descrizione dei personaggi e commento personale del libro di Paolo Giordano (4 pagine formato docx)

LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI: RIASSUNTO

Autore: Paolo Giordano
Titolo: La solitudine dei numeri primi
Data di pubblicazione: 2008
Trama: Alice e Mattia sono come due numeri primi consecutivi; soli ma contemporaneamente vicinissimi tra di loro.

Hanno una vita difficile che li rende talmente simili da avere entrambi degli ostacoli che impediranno loro di unirsi anche se sono attratti uno dall’altro.
Il romanzo racconta la vita di due persone a partire dalla loro infanzia difficile come peraltro il resto della loro vita.
Il padre di Alice nutre grandi aspettative nei suoi confronti e la costringe a frequentare un corso di sci.
Un giorno durante la lezione si allontana dal resto del gruppo e cadendo si ferisce rimanendo zoppa per tutta la vita.

La solitudine dei numeri primi: scheda libro


LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI: RIASSUNTO DETTAGLIATO

Mattia invece è un bambino dotato di grande intelligenza e ha una sorella gemella affetta da autismo. I suoi coetanei non lo considerano per via di sua sorella ritenuta “scomoda” e Mattia passa gran parte della sua infanzia in solitudine. Un giorno per poter partecipare ad una festa di compleanno di un suo compagno di classe senza aver vergogna di sua sorella Michela la lascia in un parco pensando di passare a prenderla prima di tornare a casa. Al suo ritorno Michela è scomparsa.
Alice da adolescente soffre di anoressia nervosa a causa dei continui litigi in famiglia, non ha amiche e non viene considerata dai ragazzi forse perché è zoppa. La solitudine di Alice attira l’attenzione della sua compagna di classe Viola che provandone pena decide di presentarle le sue amiche.
Grazie a Viola, Alice conosce Mattia che è a causa della sua infanzia è diventato un ragazzo molto problematico tendente all’autolesionismo e poco sociale. Man mano i due ragazzi si conoscono, sentono di essere simili tra di loro e stringono un’amicizia particolare che li porta sempre a cercarsi a vicenda senza un apparente motivo. Continuano a vedersi anche dopo aver finito la scuola quando Mattia frequenta l’università e Alice si appassiona alla fotografia.

La solitudine dei numeri primi: riassunto dettagliato


LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI: PERSONAGGI

Intanto Fernanda, la madre di Alice,  viene ricoverata in ospedale per un tumore. Lì Alice conosce Fabio, un giovane medico che la consola dopo la morte della madre. Successivamente Alice e Fabio si sposano mentre Mattia si trasferisce in Scandinavia e lavora in un’università. Cerca di dimenticare Alice di cui è innamorato  ma non ci riesce.
Nel frattempo Alice e Fabio si separono perché a causa dell’anoressia Alice non può restare incinta e Fabio vuole un figlio a tutti i costi. Alice decide di andare in ospedale a cercare Fabio e chiarire il loro rapporto ma incontra una ragazza che assomiglia molto a Mattia e ricorda la sua gemella scomparsa. Allora Alice decide di chiamare Mattia e gli chiede di tornare in Italia. Lui accetta l’invito e i due passano un pomeriggio insieme scoprendo che sono entrambi innamorati uno dell’altro. Nonostante ciò per qualche motivo i due non riescono ad amarsi del tutto e Mattia riparte per la Scandinavia ed entrambi continuano la loro vita in solitudine.

La solitudine nella nostra società: tema svolto


LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI: COMMENTO PERSONALE

Giudizio personale: Nonostante questo libro inizialmente non mi sia piaciuto, ho deciso di continuarlo e dopo la monotonia delle pagine iniziali diventa un libro molto scorrevole e interessante. Fa riflettere con facilità su molti problemi infantili, adolescenziali e dell’età adulta. 

Stai per compiere o hai compiuto 18 anni? Abbiamo qualche consiglio di lettura per te!