Ludovico Ariosto: riassunto

Appunto inviato da revenga06
/5

breve riassunto su Ludovico Ariosto, autore dell'Orlando furioso, poema cavalleresco del cinquecento (1 pagine formato doc)

LUDOVICO ARIOSTO: RIASSUNTO

Nonostante Ludovico Ariosto sia un uomo lontano da noi quasi cinquecento anni, è uno degli scrittori più letti e importanti della letterature italiana ed in lui è possibile riscontrare una grande modernità.

Proprio per questa ragione, Ludovico Ariosto è uno dei poeti più studiati all’estero insieme Dante, Petrarca e Boccaccio. Ludovico Ariosto con il suo poema cavalleresco L’Orlando furioso volle esprimere il Rinascimento nella pienezza del suo entusiasmo artistico e morale e fu capace di incantare i più piccoli con le magie, di sedurre le donne con i nodi d’amore e conquistare i giovani affascinati dagli eroi. Ludovico Ariosto si ispirò al modello dei sermones di Orazio.
Infatti, ad Orazio, rimandano l’intonazione colloquiale, la forma discorsiva, la medietà del tono e l’inserimento di favole  che rendono il testo universale e la lettura gustosa.

Ludovico Ariosto: riassunto della vita, opere minori e dell'Orlando furioso


LUDOVICO ARIOSTO RIASSUNTO BREVE

Al di là dello stile, Ludovico Ariosto ed Orazio hanno in comune il desiderio di una libertà interiore e un distacco da tutte le vicende così da poterle guardare con ironia. Inoltre, è da notare l’importanza che la libertà aveva per questi uomini di spicco: Ludovico Ariosto sarebbe stato disposto a rinunciare a qualunque ricchezza pur di non essere reso servo, vile e privo di dignità, così come Orazio.  In Ludovico Ariosto notiamo l’influenza dell’epicureismo e della cortesia per i quali i valori importanti sono l’amore e gli affetti (soprattutto l’amicizia) mentre la gloria e gli onori si trovano in secondo piano. Per Ludovico Ariosto amore e bellezza sono quindi gli elementi motori della vita e l’uomo non può far altro che accettarli e assecondarli. Il più grande desiderio del poeta era quello di abbandonarsi all’otium letterario lontano dalle corti e in una casa tutta sua ma, nonostante criticasse la vita di corte, doveva adattarsi ad essa poiché per lui era inevitabile farlo.

Ludovico Ariosto: riassunto vita e opere


ORLANDO FURIOSO RIASSUNTO

Ne L’Orlando Furioso la materia fondamentale non è la rappresentazione delle istituzioni cavalleresche ma la concezione moderna che il poeta ha nei confronti dell’uomo e della vita. Analizzato da questo punto di vista il poema cavalleresco diviene come un grande romanzo moderno che analizza sentimenti tratti dalla quotidianità tra cui la devozione, la fedeltà, il tradimento e l’inganno. La presenza di questi elementi rende l’opera realistica e fa si che questa sia considerata la più grande opera fantastica della letteratura italiana. Nel proemio dell’Orlando furioso Ludovico Ariosto canta le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie, l’audaci imprese e ciò ci rimanda a Virglio (“arma virumque cano..”). Il tono però poi si abbassa e diventa colloquiale - familiare. Ludovico Ariosto inizia la narrazione del Furioso come se continuasse la storia di Boiardo. La differenza sta nel fatto che Orlando da eroe della fede severo e casto, diviene pazzo e “furioso” per amore. La vicenda di Orlando non è altro che una metafora della vita del mondo: la ragione umana è molto fragile e la follia porta il lettore a riflettere sulle passioni che sono tanto potenti da poter annullare nell’individuo la percezione dei limiti allontanandolo così dalla razionalità.

 

Ludovico Ariosto: riassunto della vita e pensiero