Il fu Mattia Pascal, riassunto dettagliato

Appunto inviato da tuttureddu
/5

trama, tecniche narrative, personaggi, ambiente e commento. Riassunto dettagliato de Il fu Mattia Pascal (3 pagine formato doc)

IL FU MATTIA PASCAL, RIASSUNTO DETTAGLIATO

Il fu Mattia Pascal.

Autore. La vita. Pirandello nasce nel 1867 in Sicilia da una famiglia molto ricca. A Roma studia lettere e a Bonn si laurea in glottologia. Tornato in Italia, si sposa con una donna siciliana e con lei si trasferisce a Roma. Nel 1903 l’allagamento della miniera del padre causa una grave crisi finanziaria familiare, che costringe Pirandello a dover lavorare.
Nel 1919 sua moglie viene mandata in un manicomio perché diventata pazza e per le sue continue accuse di tradimento verso il marito. Per un periodo della sua vita, viaggia con una compagnia teatrale nella quale vi è una giovane e bella attrice con cui vive per breve tempo un amore platonico. Nel 1924, per quanto riguarda l’aspetto politico, si iscrive al partito fascista. Viene accusato di svolgere azioni anti-fasciste, in effetti le sue idee, il suo continuo mettere in dubbio la realtà non piacevano di certo al regime e al realismo fascista. Pirandello muore nel 1936 e prima della sua morte scrive alcune volontà chiare sulla propria morte.

Il fu Mattia Pascal di Pirandello: riassunto


IL FU MATTIA PASCAL RIASSUNTO BREVE

Le opere. In seguito a tutte le sue disavventure, Pirandello scrive “Il fu Mattia Pascal che viene pubblicato a puntate su un giornale chiamato “Nuova antologia”. Pubblica poi molte novelle, raccolte successivamente in “Novelle per un anno”. Fra i suoi romanzi principali ricordiamo: “Suo marito”, “Si gira”, “I vecchi e i giovani” ed “Enrico IV”. Nel 1893 scrive “L’Esclusa”.. Da questo romanzo emerge il suo principio di catalogazione sociale:ognuno riceve dalla società almeno un’etichetta che non le si addice. Una raccolta importante è “Maschere nude”. Nel 1927 pubblica “Uno, nessuno, centomila”. Per tutti i suoi scritti gli viene conferito il premio Nobel.

Riassunto Il fu Mattia Pascal, libro di Pirandello


IL FU MATTIA PASCAL RIASSUNTO DETTAGLIATO PER CAPITOLI

Trama: Il protagonista, Mattia Pascal, si trova costretto a ricostruirsi un'identità perchè, in seguito alla sua presunta morte, deve crearsi un personaggio tutto nuovo inventandogli un passato e perciò si trova a vivere in una situazione alquanto strana. La prima parte del romanzo e' molto narrativa; infatti racconta della sua gioventù trascorsa nell'ozio e nell'agiatezza più sfrenata senza curarsi minimamente della sua situazione finanziaria. Mattia Pascal narra delle sue prime avventure amorose, dapprima con Oliva, da cui avrà un figlio, ma che non sposerà mai, perchè già fidanzata con il Malagna, ed in seguito con Romilda Pescatore, la ragazza che inizialmente Mattia voleva far fidanzare col suo amico Pomino, ma che poi sposerà in seguito ad un fidanzamento. Questo matrimonio non fu altro che la rovina sia economica che psicologica di Mattia, perchè causò una serie di disagi, grazie soprattutto alla suocera, che lo condurranno al punto di fuggire da casa. Dovette abbandonare il posto di bibliotecario fattogli assegnare dal padre di Pomino, che gli aveva dato modo di guadagnarsi da vivere.

Riassunto Il fu Mattia Pascal, romanzo di Luigi Pirandello