Giacomo Leopardi, riassunto: vita, pensiero e opere

Appunto inviato da sarakka91
/5

descrizione della vita, pensiero e opere di Giacomo Leopardi. Riassunto della vita, pensiero e opere di Giacomo Leopardi (2 pagine formato doc)

GIACOMO LEOPARDI RIASSUNTO: VITA, PENSIERO E OPERE

Giacomo Leopardi nasce a Recanati nel 1798.

(Marche) è un villaggio di contadini, con sentierini; in collina, in un posto un po’ abbandonato, c’è ancora il posto dove viveva. Leopardi, è figlio di: MONALDO LEOPARDI, studioso di materie filologiche (studio della parola); è il conte di Recanati  era la famiglia più importante.
lui è un’illuminista; e compra tanti libri, e costruisce una biblioteca all’interno del suo palazzo; la più grande biblioteca dello Stato Pontificio.
Ma, non lavorando chiede un Grande Prestito al Papa, (che graverà sulla famiglia per molti anni) poiché doveva  tenere alto il titolo nobiliare.
La madre: Adelaide, che prende in mano la situazione della famiglia.
È una donna molto pratica  riesce infatti a tenere sotto controllo l’economia della famiglia.

Giacomo Leopardi: riassunto vita, opere e poesie


GIACOMO LEOPARDI RIASSUNTO VITA

È una donna molto rigida, e infatti non dimostra al figlio il suo affetto!
Giacomo 1° genito (per legge il patrimonio passa solo al primo genito) ,ma, l’eredità viene passata al fratello, poiché dicono che Giacomo non vivrà a lungo! l’insegnamento viene fatto da professori esterni (precettori) privati, perché i bambini nobili non si possono mischiare tra la folla.
Giacomo = ha una mente incredibile, è molto intelligente!
15 anni, viene invitato dall’università di Bom, a frequentare i loro corsi di Filologia.
Per far piacere a suo padre, asseconda il suo “progetto”, e per 7 anni, studia moltissimo, come un disperato!
In questi anni si rovinò moltissimo la salute e così dovette rallentare gli studi e per lui fu un grande dolore.
In questi anni si allontana dalla fede cristiana, e aderì alle teorie materialistiche che escludevano ogni prospettiva soprannaturale.
Dal punto di vista psicologico, è come un suicidio!
Giacomo, vive la Sindrome del Prigioniero, anche le sue poesie sono scritte, proprio, guardando dalla finestra!
Muore a 39 anni (1837) a Napoli durante un’epidemia di colera.

Giacomo Leopardi, riassunto: pessimismo e opere


GIACOMO LEOPARDI
RIASSUNTO BREVE VITA

Pensiero di Leopardi. Il suo pensiero può essere diviso in due periodi:
- pessimismo storico: la natura ha creato gli uomini felici, avendoli dotati della fantasia che nasconde i loro mali.

Ma, la ragione, priva l’uomo di tale capacità, rivela la vanità delle illusioni e lo rende infelice. Gli antichi erano felici, poiché avevano un grande immaginazione
I moderni hanno perso tale capacità, e sono incapaci di forte emozioni.
- pessimismo cosmico: Infelicità per l’uomo è assoluta dipende dalla natura e non dalle condizioni storiche.

Leopardi: breve riassunto della vita e opere


GIACOMO LEOPARDI RIASSUNTO BREVE VITA

Che gli ha dato (all’uomo) un desiderio
Infinito di piacere e felicità che non
Può essere mai eseguito!
Zibaldone: diario con riflessioni letterarie e filosofiche non è un’opera destinata alla pubblicazione
Operette morali: componimenti in prosa con struttura filosofica. Scopo: morale è mostrare il vero!