Orgoglio e pregiudizio: recensione

Appunto inviato da abrusciirene
/5

recensione del libro "Orgoglio e pregiudizio" di Jane Austen, con particolare attenzione ai personaggi i luoghi e le tematiche trattate dall'autrice (3 pagine formato doc)

Orgoglio e pregiudizio: recensione - Jane Austen Orgoglio e Pregiudizio Introduzione: Questo romanzo, a mio parere, si va a collocare tra i più belli di tutti i tempi: non solo per la storia piena d'intrecci e colpi di scena,che suscitano in me le emozioni più intense, ma anche per le attente descrizioni che l'autrice fa dei personaggi e dei luoghi.

La caratterizzazione dei personaggi è , secondo me, una delle particolarità della Austen che ritroviamo anche negli altri suoi romanzi. Riesce infatti a descrivere in modo talmente dettagliato e coinvolgente i suoi personaggi da renderli a noi conosciuti ,in modo da darci l'impressione di vivere in prima persona le vicende narrate.

Orgoglio e pregiudizio: riassunto

Anche i luoghi, come già detto, vengono descritti in modo molto particolareggiato: ci fa conoscere ogni minimo odore e colore di tutti i posti dove si svolgono le azioni, donandoci l'illusione di conoscere quei luoghi.
Naturalmente la storia ha un ruolo fondamentale nel libro, anche se a parere di molti non è quello che lo rende bello. Per me, invece, è proprio la storia raccontata in modo così minuzioso e attento a permetterci di cogliere tutte le bellezze della scrittura della Austen.

Cime tempestose di Austen: relazione

La cosa più strana e che credo rende unici i suoi racconti è il riuscire a narrare storie di amori e sentimenti sempre con quella razionalità che la distingue, senza lasciarsi mai andare in forse patetici e smielati momenti di puro romanticismo, ma dando sempre un connotato dolce e romantico ad ogni evento, sempre valorizzando e mettendo in evidenza il valore supremo della ragione che non si deve mai sottovalutare o mettere da parte anche di fronte all'amore.