Abissi d'acciaio

Appunto inviato da littleraffy
/5

Riassunto del libro di Asimov (3 pagine formato doc)

Il libro è ambientato a New York in un futuro remoto, intorno al 2600; l'anno in cui si svolge la storia non è precisato nel libro, ma è facil¬mente deducibile da alcune informazioni sparse nel testo come la data di fondazione di New York, la città in cui si svolge la storia, che ha una durata di qualche giorno.
Nel libro la Terra è sovrappopolata e sul¬l'orlo del collasso; tutte le città sono divise in megalopoli, enormi com¬plessi sovrastati da cupole a causa del forte inquinamento (vengono per questo definiti abissi d'acciaio) e del boom demografico; nelle me¬galopoli, popolate da miliardi di persone, la vita è massificata e com¬pressa in spazi ristretti; a causa di questo tutta la popolazione è affetta da agorafobia, e all'interno di campagne e miniere lavorano solo robot. Le città si sviluppano in verticale e sono divise per settori, collegati fra loro da nastri trasportatori; ogni settore corrisponde ad una classe so¬ciale, negli strati più alti si trovano le abitazioni più ricche e i sola¬rium, negli strati medi gli uffici amministrativi e negli strati più bassi le abitazioni povere..