Boccaccio: Andreuccio da Perugia e Chichibio e la gru

Appunto inviato da renzi
/5

riassunto della seconda giornata della quinta novella del Decameron "Andreuccio da Perugia" e della quarta novella della sesta giornata "Chichibio e la gru" (2 pagine formato doc)

BOCCACCIO: ANDREUCCIO DA PERUGIA

Andreuccio da Perugia.

Siamo nella II giornata il cui tema sono le avventura a lieto fine;il caso e l’ingegno.La V novella della giornata,narrata da Fiammetta,ha come protagonista Andreuccio da Perugia, venuto a Napoli per comprar cavalli vive un giovane sprovveduto che una notte a Napoli, vive complicata ed emozionante avventura. In tutte le sequenze Andreuccio cade e ritorna in superficie(nella latrina,nel pozzo e nella tomba), a grande importanza nella vicenda la fortuna,il caso:tutto avviene casualmente;di fronte al caso il protagonista inizialmente subisce,é ingenuo,ma alla fine ha imparato qualcosa,ha subito un’evoluzione;la struttura del romanzo di formazione l quale il protagonista si forma moralmente e psicologicamente.Alla fine Andreuccio è migliorato  perchè s è formato;è diventato non più buono,ma più scaltro:ha imparato a destreggiarsi di fronte al caso;a imparato a dare utilità a ciò che la vita gli riserva;si è formato alla luce del codice mercantile-borghese:la legge dell’utile.

Andreuccio da Perugia: riassunto


ANDREUCCIO DA PERUGIA RIASSUNTO

Le svolte vengono dettate dal caso:ma l’uomo può attrezzarsi con l’ingegno;Boccaccio riconduce l’esistenza umana a questi 2 termini:il caso e l’ingegno(fortuna e industria)Il caso non dipende dall’uomo,rappresenta l’imprevedibilità della vita;la fortuna si distingue dalla provvidenza (che è un disegno divino)e dal destino(che è un  disegno prestabilito).Di fronte al caso l’uomo può opporre solo l’ingegno,deve riuscire ad arrangiarsi in ogni situazione:la tipologia d’individuo che riesce meglio in questo è il mercante. La religione nel Decameron in molte novelle i religiosi hanno connotazione fortemente negativa:il clero è presentato negativamente.

Questo non vuol dire che Boccaccio esprime un giudizio negativo sulla religione, ma distingue fede e clero.La fede=positiva ma purtroppo chi la rappresenta non è degno.

Andreuccio da Perugia del Decameron: riassunto novella


RIASSUNTO NOVELLA ANDREUCCIO DA PERUGIA

Tema incentrato sopratutto nella I novella della I giornata:un ebreo fa questa considerazione la Chiesa è corrotta e peccatrice. Novella ambientata a Napoli;Ci sono molti precisi riferimenti geografici alla città di Napoli. Si può dividere il testo in 3sequenze:I^presentazione del personaggio :giovane che lavora nel commercio dei cavalli,1giornata si reca a Napoli per acquistarne alcuni;ancora prima d fare acquisti mostra a tutta la sua ingente somma. Una giovane siciliana Fiordaliso organizza 1piano per poterlo derubare:lo invita a cena a casa sua,s spaccia x sua sorella naturale;il giovane da un lato è contento ma dall’altro sperperava in un altro tipo d relazione.Dopo la cena lo invita a restare a dormire Andreuccio accetta;va a dormire e a 1 certo punto deve andare in bagno,mentre s avvia 1 piastrella del pavimento cede e egli precipita nella latrina sottostante.Bussa alla porta ma nessuno gli apre. Solo un uomo appare alla finestra e lo minaccia,allora va in giro.

 

Andreuccio da Perugia: sintesi della novella del Decameron