Io non ho paura: riassunto breve

Appunto inviato da misslucry91
/5

riassunto del romanzo di Niccolò Ammaniti "Io non ho paura". Descrizione del protagonista e della sua amicizia con Filippo, il bambino rapito dal padre e dai suoi amici (2 pagine formato docx)

IO NON HO PAURA: RIASSUNTO BREVE

Io non ho paura.

Michele Amitrano è il protagonista del romanzo di Niccolò Ammaniti, un bambino di circa 9 anni, che vive, con la sua famiglia umile, in un piccolo paese di nome Acque Traverse.  Ammaniti descrive molto spesso all’interno del libro numerose scene agricole, ambienti del Sud dell’Italia.    
Michele trascorre le sue giornate in bicicletta con i suoi amici, la vicenda si apre quando il ragazzino, dopo una penitenza che deve effettuare per una scommessa persa con i suoi amichetti, entra all’interno di una casa abbandonata. Michele ha paura ad entrare nella casa sperduta ma deve farsi coraggio ed entrare senza avere timore e soprattutto senza mostrare ai suoi amici di non volerlo fare.
    
La sua vita da quel momento è destinata a cambiare, all’interno della casa in un buco nascosto trova e scopre una persona, esattamente un bambino, all’incirca della sua età, sporco e magro, dapprima pensa che sia un cadavere ma poi lo vede muoversi e scappa. Il bambino era legato non poteva muoversi più di tanto. Tornando a casa Michele pensa e ripensa a questo bambino di nome Filippo e si sente in dovere di ritornare il giorno dopo, e inizia così una relazione di amicizia tra i due bambini. Ogni pomeriggio ritorna da lui, gli porta del cibo e si fa dire come mai si trova lì.

Sintesi del libro Io non ho paura di Ammaniti


IO NON HO PAURA: RIASSUNTO BREVE DEL LIBRO

Inizialmente Michele non si rende conto della gravità della situazione, pensa che Filippo sia stato nascosto lì dai suoi genitori perché ha dei problemi mentali, ma in realtà piano piano scopre che la verità è più dura del previsto. Filippo è stato proprio rapito dal padre di Michele e da dei suoi amici che attendono un riscatto dalla famiglia benestante del bambino. La famiglia di Michele infatti è molto povera e le famiglie che abitano in quel paese anche.     
Il padre di Michele scopre però che il bambino va spesso a trovare questo bambino nella casa abbandonata, si arrabbia molto e gli vieta di ritornarci. Il romanzo racconta poi come Michele viene alla scoperta, attraverso un dialogo tra il padre e gli altri amici complici, che quella stessa sera avrebbero ucciso il bambino per toglierselo di mezzo e nascondere quindi tutta questa storia.

Io non ho paura: riassunto libro


RIASSUNTO DETTAGLIATO IO NON HO PAURA

Michele quindi decide senza indugiare di andare a soccorrere Filippo e liberarlo dalla sua “prigione” per non farlo uccidere. Purtroppo però è una corsa contro il tempo, Michele riesce a liberare il suo amico Filippo ma rimane lui stesso incastrato nella trappola mortale. Il padre di Michele entra nel buco e spara al bambino pensando sia il sequestrato e non ovviamente il figlio, che dovrebbe essere a casa.

 

Scheda libro: Io non ho paura