Riassunto del libro Eva Luna di Isabel Allende

Appunto inviato da sy13
/5

riassunto del libro "Eva Luna" di Isabel Allende con analisi critica (3 pagine formato doc)

Riassunto del libro Eva Luna di Isabel Allende - Eva Luna è un libro ambientato in Sud America che fa rivivere le problematiche a partire dall’epoca dei conquistatori spagnoli.
Il libro comincia narrando la storia di Eva: nata da Consuelo, sua madre, e da un giardiniere di origini indiane, che inizialmente si trovava in pericolo di vita.
La nascita di Eva fu un rimedio che guarì il giardiniere.
La storia si sviluppa con la morte accidentale di sua madre che pur molto giovane, grazie alle opere missionarie aveva avuto la fortuna di trovare un lavoro come “impiegata” da un dottore, il professor Jones, che aveva come dote quella di sapere come mantenere intatto negli anni il corpo di un defunto.

Leggi anche Scheda del romanzo Eva luna

Successivamente la sua Madrina, titolo che era stato conferito ad una cuoca del dottore da Consuelo, dopo la morte di Jones, per mantenersi decise di far lavorare Eva come domestica in diverse case.
La storia di Eva si intervalla alla storia di una famiglia capeggiata da un professore che per la sua poca fama era stato ucciso e la sua famiglia, composta da  figli, di cui il più piccolo era Rolf Carlè e dalla madre, era fuggita altrove.

Leggi anche Scheda di lettura La casa degli spiriti di Allende

La bambina non aveva problemi ad adattarsi alla situazione in cui era anzi, nel suo primo lavoro, Eva trovò subito un’amica che per lei ricopriva il ruolo di nonna, ma che in realtà era una cameriera.
Trascorse molti anni in questa casa.
Quando però la sua Madrina finì sui giornali, in quanto dopo essere rimasta incinta ebbe un’altra storia che finì per influire sulla prima gravidanza, tanto che, una notte, mentre stava pulendo un ufficio, diede alla luce un mostriciattolo dotato di un corpo e due teste che però era nato-morto e lei se ne era disfatta gettandolo nella pattumiera.
Fece uno scandalo tremendo, tanto che nessuno volle più avere come aiutante Eva.

Leggi anche Scheda libro La casa degli spiriti di Allende

Così, dopo una serie di vicissitudini e dopo un arresto scampato grazie ad alcuni sui amici, tra i quali Huberto Naranjo, Eva trova lavoro presso un turco, on le labbra leporine, che era proprietario di un negozio che rendeva bene e per questo aveva bisogno di un apprendista che lo potesse sostituire.
.