Riassunto e sintesi Misery

Appunto inviato da lorenzoagostini
/5

Riassunto e sintesi del romanzo di Stephen King, Misery (2 pagine formato doc)

Paul Sheldon era l’autore di una serie di romanzi di grande successo.
Nel suo ultimo libro, forse stanco della sua onnipresente eroina, chiamata Misery, decise di ucciderla. Dopo essersi ritirato in solitudine in uno chalet di montagna, il protagonista finì il suo ultimo romanzo “Bolidi”. Nel tornare a casa a New York, sotto una nevicata in zona montana, Sheldon andò fuori strada con l'automobile e, persi i sensi, si ritrovò al risveglio in una villetta sconosciuta: era quella di della sua ammiratrice numero uno, Annie Wilkes, matura e grassa infermiera quarantenne, che viveva sola. L'uomo era gravemente ferito, le sue gambe erano praticamente distrutte ed i dolori scatenati dalle fratture erano indicibili.
Lei era lusingata e felice di ospitarlo. Lo curò con straordinaria dedizione poiché da sempre era una sua fanatica ammiratrice, possedeva tutti i best-seller di Sheldon e Misery rappresentava per lei la donna ideale...