Il sentiero dei nidi di ragno: riassunto breve

Appunto inviato da stifler90
/5

commento finale dell'opera e breve riassunto de "Il sentiero dei nidi di ragno", di Italo Calvino (2 pagine formato doc)

IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO: RIASSUNTO BREVE

Presentazione del racconto "Il sentiero dei nidi di ragno".

Italo Calvino in questo racconto narra le vicende di un ragazzino di nome Pin, che quasi per gioco si trova a partecipare alla lotta partigiana contro i tedeschi. Pin, che viene presentato come un ragazzo ribelle e scanzonato, camminava ogni giorno lungo Carrugio ed era solito entrare nella locanda dove si divertiva a spettegolare su tutti i presenti per poi ordinare un bicchiere di vino e cantare una delle sue canzoni.
Trascorse così serenamente le sue giornate per diverso tempo, fino a quando arrivò un giorno in cui anche alla locanda si incominciò a sentir parlare di guerra. Per una folle scommessa gli ordinarono di rubare una pistola ad un tedesco cliente di sua sorella, che era diventata una prostituta.

Il sentiero dei nidi di ragno di Calvino: riassunto


IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO: RIASSUNTO DETTAGLIATO

Pin obbedì e sottrasse furtivamente la pistola per poi scappare anche dagli adulti del bar che lo deridevano. Corse fino ad arrivare al suo posto segreto: il sentiero dei nidi di ragno e lì, mentre stava nascondendo la pistola, gli partì un colpo. I tedeschi si accorsero dello sparo e, trovato il sentiero dove i ragni fanno i loro nidi, imprigionarono Pin che però riesce a fuggire con un partigiano compagno di prigionia, chiamato Lupo Rosso che lo condurrà fra gli altri suoi compagni. Così Pin entra tra i partigiani, ma il suo scopo non è quello di combattere contro i nazisti ma è quello di trovare un amico che abbia le sue stesse idee, non solo per confidarsi, ma anche per non sentirsi abbandonato da tutti. Un giorno l’accampamento partigiano prende fuoco e Pin è costretto a scappare. Fugge finché non arriva al sentiero dei nidi di ragno dove, invano, cerca la sua pistola che, stranamente, è scomparsa.

Il sentiero dei nidi di ragno: riassunto per capitoli


RIASSUNTO BREVE IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO, ITALO CALVINO

Pin è disperato, è solo al mondo, senza amici e senza la sua pistola che aveva rubato con attenzione al tedesco. Pin fugge nuovamente e in quel momento sente dietro di sé una presenza umana, è Cugino, un partigiano che aveva conosciuto nell’accampamento. Pin gli racconta delle sue avventure, ma soprattutto gli confidò il suo posto segreto. Il suo obiettivo sembra ormai raggiunto, infatti, Cugino rimane incuriosito dal sentiero dei nidi di ragno come dalle sue storie. Pin finalmente aveva trovato l’amico tanto atteso che si interessava dei nidi di ragno, ma che allo stesso tempo era un uomo come gli altri, con tutti i difetti che potevano avere gli uomini.

Il sentiero dei nidi di ragno di Calvino: relazione


IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO: COMMENTO

Ciò che in questo libro più mi ha colpito è stata la difficoltà delle esperienze che sono state fatte dal protagonista per riuscire a trovare il tanto desiderato amico del cuore. Infine credo che Calvino ci abbia voluto far vedere che anche con una scarsa importanza di un argomento come i nidi di ragno si possa far nascere un’amicizia, a dimostrazione che un’amicizia può nascere, più che da comuni interessi, dalla sintonia presente tra due persone.