Una donna di Sibilla Aleramo: tesina

Appunto inviato da kurthim
/5

Breve tesina sul romanzo di Sibilla Aleramo, Una donna, con approfondimento sulla protagonista (1 pagine formato doc)

UNA DONNA DI SIBILLA ALERAMO: TESINA

Relazione sul romanzo di Sibilla Aleramo "Una donna".

Caratteristiche della protagonista. Il romanzo “una donna”, scritto nel 1906, non è un’autobiografia, ma contiene tutti i personaggi fondamentali della vita di Sibilla Aleramo: il padre, la madre e, soprattutto, il marito e il figlio.
Le peculiarità del carattere della protagonista emergono limpidamente dal testo: Sibilla è privilegiata grazie alla famiglia in cui è nata (più colta e più ricca rispetto alle altre); passa un’infanzia e un’adolescenza serene e vivaci, ma poi diventa sfortunatamente preda della logica del matrimonio combinato, dopo che il suo compagno di lavoro l’aveva stuprata. L’unica ragione che la fa andare avanti è il figlio che nasce poco tempo dopo e che rappresenta la sua unica gioia.
Dopo l’apice in cui arriva la sua disperazione, culminata con il tentato suicidio, trova un nuovo conforto nel rinato amore per la scrittura e la lettura. Sibilla è una donna forte, intelligente e piena di coraggio che nonostante non abbia avuto una vita facile (la delusione da parte del padre, lo stupro, il rapporto con la madre e la sua pazzia e il suo difficile e infelice matrimonio) si ribella a tutti i cliché dell’epoca in cui vive, che pretendevano una donna succube e sottomessa all’uomo. Il tentato suicidio della madre rivive anche nella sua storia: dopo il suo tentativo fallito muore la donna sottomessa e nasce una donna che vive una nuova vita, rivolta solamente a se stessa e alla sua coscienza.

Sibilla Aleramo: vita, opere e pensiero

SIBILLA ALERAMO: EMANCIPAZIONE FEMMINILE

Per essere felice e serena deve però rinunciare all’unico grande e vero amore della sua vita: suo figlio; questo è l’unico modo con cui può conquistare la libertà dal marito violento e maschilista e dedicarsi al lavoro di scrittrice.
Sibilla è una donna che crede fermamente nella sua libertà, lotta sempre fino in fondo per quello in cui crede e ha avuto la forza e il coraggio di vivere una vita diversa da quella della madre; è una donna per molti versi “moderna”, decisa e con molto coraggio e carattere.