Vino generoso - Italo Svevo

Appunto inviato da dados84
/5

Sintesi del racconto "Vino generoso" di Italo Svevo (1 pagine formato doc)

Questo racconto comincia coi festeggiamenti di un matrimonio, a cui erano andati un’intera famiglia.
In questa famiglia c’era il padre che a causa di certe malattie deve prendere delle medicine, e il dottore gli da il permesso di mangiare come vuole solo quel giorno. Infatti s’abbuffò e bevve molto vino che pensava che lo rendeva molto giovane. Ad un certo punto lui e Giovanni cominciarono a discutere. Alla fine la discussione finì. Ad un certo punto accade che il padre s’infuria con la figlia e la madre va a soccorrere la figlia Emma. Ottavio che era molto più piccolo della sorella va a chiedere ai suoi genitori se può andare al cinematografo. Il padre allora sentendosi molto fiero accondiscende la volontà del figlio e gli da il permesso.
Passato un po’ di tempo la festa riprese. La sposa però guardava con occhi tristi la povera famigliola tra cui il padre. Arrivati a casa andarono a dormire tutti. Il padre prese le sue pastiglie e andò a dormire, però non riuscì a prendere sonno e cominciò a ad agitarsi nel letto a causa del bruciore che aveva nel corpo.