Le tematiche di Seneca

Appunto inviato da manuelscribano
/5

I temi fondamentali nei Dialoghi di Seneca: il tempo e la morte (1 pagine formato txt)

LE TEMATICHE DI SENECA

Le tematiche di Seneca.

In alcuni Dialoghi Seneca affronta i temi relativi al problema dell’esistenza, come la noia, il tempo e la morte.
NOIA = sono quattro i gruppi di uomini depressi:
-    i primi sono assaliti dalla loro instabilità caratteriale causata da una profonda insoddisfazione
-    i secondi sono coloro che sconfortati per una sconfitta provano sfiducia nel riprendere il cammino
-    i terzi sono coloro che non realizzando ciò che sognano cadono in uno stato di frustrazione
-    i quarti sono coloro che si sentono incapaci di cambiare stato perché assaliti da un’innata inerzia
Molti sono quindi gli aspetti dello stato di noia, ma una è la causa determinante,
l’insoddisfazione di sé che questa nasce a sua volta, da uno squilibrio interiore.
L’uomo quando è costretto a registrare il fallimento dei suoi valori si sente un fallito e l’inizio di una nuova avventura
lo farà ripiombare nella paura di nuovi e definitivi insuccessi.
L’insicurezza e l’incertezza dà cosi’ origine a ulteriori
traumi e forme depressive, ma fomentano anche un senso di vergogna e di alienazione. L’insieme di tutti questi trauma portano alla noia, che spinge spesso l’uomo verso il suicidio.

I TEMI DEI DIALOGHI DI SENECA

TEMPO = il tempo è concepito da Seneca come durata della vita. Non si tratta quindi di elaborare una filosofia del tempo in senso materialistico,
ma spiegare all’uomo l’importanza di vivere compiutamente. Seneca vuole cosi’ eliminare qualsiasi forma di alienazione,
non bisogna cogliere il carpe diem ma vivere pienamente tutto il proprio tempo che è poco se si consente agli altri di usarne e abusarne,
mentre è molto se lo si usa intelligentemente, per esempio studiando gli autori del passato. Seneca ha una visione del tempo moralistica.

Seneca: pensiero e opere

SENECA: TEMI AFFRONTATI

MORTE = condiziona la vita dell’uomo, tanto che la vita è vissuta in un determinato modo proprio per la presenza della morte.
Gli uomini devono cercare di vivere nel migliore modo possibile a causa della limitatezza della vita per la presenza della morte.
Ogni uomo deve vivere preparandosi ad accettarla.