Archiloco, Semonide e Ipponatte

Appunto inviato da olimpia94
/5

Riassunto di letteratura greca Archiloco, Semonide e Ipponatte (4 pagine formato rtf)

Archiloco è il primo poeta giambico e anche il primo elegiaco, da lui si è fatto cominciare l'io lirico moderno, non bisogna mai dimenticare comunque che quando un poeta arcaico parla di se sta in realtà parlando a nome di una comunità selezionata e solidale con i propri valori ideologici, perciò la vera novità di Archiloco non è tanto l'io quanto un noi comunitario.

APPUNTI SU ARCHILOCO (Clicca qui >>)


Archiloco ha accolto nella sua produzione quanto di più non omerico si possa pensare: una tecnica e un'etica militare nuova, situazioni e ambienti tutt'altro che eroici, una rappresentazione dell'amore che in Omero era totalmente bandita, queste erano le tematiche richieste dal suo pubblico.

APPUNTI SU IPPONATTE (Clicca qui >>)

La patria di Archiloco fu l'isola di Paro, una delle Cicladi, la sua vita fu quella di un soldato mercenario e fu ucciso nell'isola di Nasso.
Una parte della leggenda biografica e dei frammenti di Archiloco è occupata dal litigio con Licambe, un uomo che le aveva promesso in sposa la figlia Neobule e poi era tornato sulla sua decisione,la reazione del poeta fu violenta; se si tratti di verità biografica oppure no il poeta cantava ciò che era condiviso dalla comunità.

LA LETTERATURA GRECA (Clicca qui >>)


Questo episodio fa pensare all'amore contrastato come una situazione tipica di cui vengono presentati vari momenti, accanto a questi toni aggressivi non mancano versi delicati..